Cronaca

Montesilvano, il sindaco De Martinis condanna il raid vandalico sulla spiaggia accessibile

Montesilvano. Il sindaco Ottavio De Martinis ha condannato gli atti vandalici compiuti sulla spiaggia accessibile di Montesilvano, inaugurata lo scorso luglio. Vetri rotti, tende strappate, bottiglie e altri rifiuti, compreso abiti usati, gettati sulla passerella e dentro gli spazi riservati alle persone disabili, questo è lo scenario che si è presentato agli occhi degli operatori ieri mattina.

Il raid è stato stigmatizzato anche dal ministro alla Disabilità Erika Stefani, che aveva apprezzato, lodando l’iniziativa di Mare senza barriere lo scorso 4 agosto.

“Gesto deplorevole compiuto da balordi – ha spiegato il primo cittadino -. Esprimo a nome di tutta l’amministrazione comunale la dura condanna per un atto vandalico, che ha offeso profondamente, non solo le persone diversamente abili e le loro famiglie, ma tutta la città di Montesilvano. Ringrazio il ministro Stefani per le parole di vicinanza e per l’attenzione che ancora una volta, dopo la sua visita, ha voluto rivolgere alla nostra spiaggia, modello di turismo accessibile”.

“La nostra cautela, a livello di sicurezza, sarà massima per evitare che si ripetano altri gesti del genere – afferma il consigliere delegato alla Disabilità Giuseppe Manganiello – . Mai avremmo pensato, che un atto del genere potesse accadere in un tratto di spiaggia dedicato alle persone con disabilità e alle loro famiglie. Abbiamo provveduto in breve tempo a ripristinare ordine e sicurezza, in un luogo a noi caro sul quale abbiamo investito per ridare dignità a tante persone”.

Infine il responsabile dell’Ufficio Disabili Claudio Ferrante esprime rammarico per il gesto: “La spiaggia è stata prontamente ripristinata dagli assistenti per garantire l’uso da parte dei numerosissimi cittadini e turisti che usufruiscono del meraviglioso servizio. Il gesto della notte scorsa è stato davvero intollerabile e lontano da ogni forma di civiltà che per fortuna ha creato pochi danni materiali, ma che ha lasciato tanto sconforto al mondo della disabilità. Ringrazio il Ministro per le disabilità Erika Stefani che ancora una volta con empatia e sensibilità ha dimostrato solidarietà e apprezzamento per una spiaggia pubblica di Montesilvano come vero esempio “di nuova visione del turismo aperto a tutti”.

Related posts

Guardia di Finanza Chieti, allerta Coronavirus: denunciate 15 persone a spasso senza validi motivi

redazione

La Polizia salvata donna caduta nel corso del fiume Pescara

redazione

Ali-Menti, un laboratorio delle associazioni Cosma e Percorsi

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy