Cronaca

Archivio di Stato di Chieti chiuso da un mese: la segnalazione

Riceviamo e pubblichiamo una segnalazione che vuole essere anonima relativa alla chiusura al pubblico dell’Archivio di Stato di Chieti che perdura da un po’ di tempo privando la provincia dell’accesso alla struttura, arrivata dopo chiusura al pubblico delle biblioteche regionali abruzzesi dal 13 luglio.
Questo è il testo della proposta di una chiusura di 1 mese dell’Archivio di Stato di Chieti e della Sezione staccata di Lanciano pervenutaci con la segnalazione:
“In esito all’esiguità di personale assegnato per la prestazione del servizio in questo Archivio di Stato (n. 3 risorse), senza trascurare il recente palese fraintendimento della DG-Or, che ha disposto la collaborazione di un Assistente Tecnico a favore della DRM Abruzzo, nonostante la richiesta di procrastinazione dello scrivente, tenuto conto dell’imprescindibilità della concessione delle ferie alle suddette unità nel prossimo periodo, peraltro, richiesta dalle norme [art. 1 comma 445 lett. d) L. 148/2018], si propone immantinente la chiusura di entrambe le sedi (Chieti e Lanciano) a far data dal 16 agosto al 15 settembre
2021.

Alla luce della richiesta di uno dei precedenti Direttori, prot. 889 del 30.11.2020, accolta con la nota di codesta DG-A prot. 19102 del 2.12.2020, in parte del medesimo tenore, si auspica l’accoglimento della presente proposta.

Il Reggente
Ex DDGA n.348 del 09/06/2021
dott. Domenico LEONE”.

Related posts

Asl Chieti, Covid-19. Appello di Mastropasqua: “Attenti alle lenti a contatto, possono essere veicolo di contagio” VIDEO

redazione

Apre ad Orsogna lo sportello Codici per la tutela dei consumatori

redazione

Montesilvano, restyling Teatro del Mare: ultimati i lavori

redazione

Leave a Comment