Economia

Europa verde, digitale e resiliente: Yves Paindaveine ne parla a “Traiettorie digitali”, evento dedicato alla transizione digitale e green

Pescara. Si terrà venerdì 10 settembre alle ore 15:30 presso l’Aurum di Pescara il convegno nazionale “Traiettorie digitali” che porterà nella città Adriatica la voce di esperti di fama nazionale e internazionale per un confronto sui temi della transizione digitale come abilitatore dello sviluppo per imprese e società civile.

L’Europa, con le sue priorità politiche, ha elaborato pacchetti di misure che interesseranno i diversi ambiti strategici per gestire la duplice transizione, verde e digitale, per rendere più resilienti la società e l’economia. Il “green deal europeo” prevede interventi nei settori della connettività, delle competenze, dei servizi pubblici digitali, della riservatezza, della libera circolazione dei dati e della cybersecurity.

Temi attualissimi per imprese, istituzioni e cittadini sui quali la Sezione Servizi Innovativi di Confindustria Chieti Pescara intende con questo convegno aperto al pubblico puntare i riflettori, in occasione del 5° incontro del Comitato nazionale di coordinamento territoriale di Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici, previsto per sabato 8 settembre, in cui circa 50 imprenditori, provenienti dall’intero territorio nazionale, si confronteranno sulle problematiche di settore e sul ruolo determinante che le “imprese della conoscenza” rivestono per lo sviluppo del sistema-Paese.

Per Lino Olivastri, Vicepresidente Comitato nazionale di coordinamento territoriale di Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici, delegato all’organizzazione del convegno, “l’evento offre agli imprenditori l’opportunità di inquadrare le priorità delle politiche europee e nazionali sul tema, unita alla opportunità offerta ai colleghi confindustriali provenienti da tutto il territorio nazionale di conoscere l’Abruzzo e di apprezzare il territorio della Costa dei Trabocchi, autentica novità per la maggioranza dei partecipanti”.

Il Presidente di Confindustria Chieti Pescara Silvano Pagliuca, che sta seguendo da vicino la preparazione dell’atteso appuntamento, ha dichiarato: “Sono particolarmente felice di aprire i lavori di Traiettorie Digitali il prossimo 10 settembre: la digitalizzazione è un tema prioritario e avere ospiti questi autorevolissimi relatori a Pescara è una grande occasione per il nostro territorio e per il nostro sistema imprenditoriale. Invito tutti a seguire con attenzione questo appuntamento: non dimentichiamo che la conoscenza e le competenze sono la chiave per comprendere le necessità, definire obiettivi di digitalizzazione e programmare investimenti. Il digitale poi, ci tengo a evidenziarlo, non è solo per le grandi imprese. Tante imprese hanno già realizzato investimenti per la modernizzazione dei loro processi produttivi ma tante altre ancora sono da coinvolgere. Per il sistema delle imprese il digitale è chiave per disegnare le strategie delle filiere industriali, potrà essere uno strumento per superare i limiti di una struttura produttiva frammentata come quella italiana e abruzzese composta da tante piccole e medie imprese, in una regione che vede uno dei tassi di industrializzazione più alti del Paese.”

Alla conferenza odierna, tenutasi per illustrare il programma e lo svolgimento dell’evento, Eugenio Seccia, Assessore Innovazione Tecnologica e Digitale del Comune di Pescara ha dichiarato: “E’ un segnale di grande rilievo quello che Confindustria lancerà venerdì da Pescara per implementare lo sviluppo delle imprese e supportare la trasformazione digitale del territorio nazionale e regionale. Ce lo impongono il momento storico ma, in particolare, gli obiettivi e gli indicatori del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). È un’opportunità sulla quale il convegno Traiettorie Digitali ci permetterà di confrontarci per cogliere le priorità e dar vita ad una transizione digitale che coinvolga anche i servizi della pubblica amministrazione, cosa sulla quale siamo impegnati come Comune già da alcuni anni”.

Per Paolo De Grandis, Presidente della Sezione Servizi Innovativi Confindustria Chieti Pescara: “Tra gli obiettivi della Sezione che rappresento c’è la diffusione della cultura digitale e questo convegno va esattamente in questa direzione. Vogliamo dimostrare che la trasformazione digitale oltre ad essere un fattore abilitante per la crescita delle nostre imprese e del nostro territorio, sia anche un fattore trainante per la trasformazione ecologica e l’inclusione sociale.”

Edoardo Gisolfi, presidente del CNCT di Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici, nel ringraziare i colleghi per l’organizzazione dell’evento in Abruzzo, sottolinea che “i prodotti ed i servizi erogati dalle aziende del comparto sono altamente trasversali e, in un contesto di rilancio e sviluppo socio-economico, svolgono un ruolo di “facilitatori” e di “fonti di innovazione” per imprese e pubblica amministrazione”.

Di particolare rilievo i relatori dell’evento: si tratta di massimi calibri a livello nazionale ed europeo, a partire da Yves Paindaveine della Direzione Generale Trasformazione Digitale Ecosistema industriale della Commissione Europea. Seguiranno Aniello Gentile del Boards of Directors di GAIA-X, Andrea Rangone, Professore Politecnico di Milano, Presidente Digital360 SpA, Stefano Fricano, Direttore Generale Politiche Industriali, Competitività PMI del Ministero dello Sviluppo Economico, Stefano Azzalin – CEO Dpixel, Gianni Dominici – Direttore generale FPA – ForumPA, con le conclusioni affidate a Marco Bentivogli – Coordinatore Nazionale di BASE ITALIA.

Tra le autorità sono previsti i saluti del Sindaco Carlo Masci, del Presidente della Giunta Regionale Marco Marsilio e l’intervento di Edoardo Gisolfi – Presidente CNCT – Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici.

Per l’occasione, nella sala Alambicchi dell’Aurum, è stata allestita una mostra fotografica denominata “L’Abruzzo nel Cuore” con le immagini del fotografo Mario Di Martino, in collaborazione con l’Associazione Trabocchi Libri & Rose. La mostra, un viaggio fotografico nel cuore verde d’Europa, sarà visitabile fino a domenica 12 settembre.

In ottemperanza alla normativa Covid-19, l’accesso alla sede dell’evento il 10 settembre alle 15:30 sarà consentito solo ai possessori di green pass. I posti sono limitati: per prenotare la propria partecipazione (in presenza o via webinar) è necessario iscrivervi tempestivamente tramite il form presente sul sito: https://traiettoriedigitali.it/iscrizioni/

Related posts

Nasce l’associazione digitale Innovative Days Aps

redazione

Effetto Coronavirus sul mercato degli affitti: si inverte il trend di crescita, a marzo prima riduzione dei prezzi

redazione

“Naturale”, Salone del Vino Artigianale di Capestrano

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy