Cultura e eventi

“Gli appetiti del Pangolino” a “Una Marina di Libri”: storie di colpe, ingiustizie e rivalse sociali

Palermo. La casa editrice Edizioni Ex Libris sarà presente a Palermo alla manifestazione “Una Marina di libri con la presentazione del libro “Gli appetiti del Pangolino – Storie di colpe, ingiustizie, rivalse”; l’appuntamento con i lettori è programmato per sabato 18 settembre alle ore 16.00, presso lo “Spazio Mezzogiorno” di Villa Filippina; saranno presenti Antonina Nocera, Lavinia Spalanca e Carlo Guidotti, modererà l’incontro Margherita Ingoglia. Il volume si compone di cinque racconti firmati da autorevoli personaggi del campo della cultura nazionale quali Alessio Arena, Fabrizio Catalano, Concita Guastella, Antonina Nocera e Lavinia Spalanca; la prefazione è stata affidata al giornalista ed editore Carlo Guidotti. In questi cinque racconti il protagonista è un pangolino, anzi, il Pangolino, additato da molti come causa di trasmissione del terribile coronavirus. Il pangolino, nella realtà, è un piccolo mammifero probabilmente timido e innocuo ma è associato ad una delle tante, forse inverosimili, cause del contagio che ha causato la pandemia. Nelle storie narrate, ebbene, proprio il pangolino assume il simbolo delle colpe, delle ingiustizie sociali e della voglia di rivalsa e di riscatto su una società che, troppo frettolosamente, sa solo accusare i più fragili, senza porsi troppe domande e senza interrogarsi su se stessa. Tra il serio e il faceto, suscitando sentimenti diversi e contrastanti fra le varie pagine, il Pangolino assumerà sempre forme diverse, conducendo il lettore, forse tra una risata e una lacrima, ad una profonda riflessione su noi stessi.
Alessio Arena, scrittore e studioso di teatro, ha pubblicato numerose opere, tra le quali cinque raccolte di poesie, due saggi e un testo teatrale. Alcuni suoi libri sono stati tradotti in spagnolo, in arabo e in inglese.
Fabrizio Catalano, autore e regista, ha diretto numerosi spettacoli, spesso ispirati alle opere del nonno Leonardo Sciascia; ha pubblicato tre romanzi, e si è a lungo occupato di Simbolismo.
Concita Guastella è insegnante di scuola primaria. Da diversi anni particolarmente attiva nel mondo del teatro per ragazzi e nell’organizzazione di eventi culturali, è al suo esordio letterario.
Antonina Nocera, è scrittrice e insegnante; si occupa di critica letteraria, è direttrice di una collana editoriale e gestisce il blog “Bibliovorax”. Ha pubblicato due saggi sulle figure letterarie di Sciascia e Dostoevskij.
Lavinia Spalanca, critico letterario, ha scritto numerosi saggi, una silloge di aforismi, e si è a lungo occupata del rapporto fra l’intellettuale e il potere dal Cinquecento ai giorni nostri.
“Una Marina di libri”, festival del libro e dell’editoria indipendente quest’anno giunge alla dodicesima edizione e dopo gli incantevoli scenari dell’Orto botanico, della GAM, del chiostro di San Domenico presso Storia Patria e altri luoghi del capoluogo siciliano, saranno proprio gli ampi spazi di Villa Filippina ad ospitare il festival che, quest’anno sotto la direzione di Gaetano Savatteri, donerà ai partecipanti tanti imperdibili appuntamenti.

Related posts

San Salvo, nuovo bando per la graduatoria delle case popolari

admin

A San Giovanni Teatino il Carnevale è in piazza

redazione

Flic 2021, arriva la Danza Contemporanea

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy