Cultura e eventi

Al via la terza edizione del Premio Gaetano Cespa, in memoria del giovane artista ortonese scomparso nel 2018

Ortona. Anche quest’anno, in seguito all’emergenza sanitaria da Covid-19 e alle restrizioni emanate dal governo tuttora in vigore, l’evento si svolgerà venerdì 24 Settembre, alle ore 21.00 presso il Teatro Tosti di Ortona. Quella di quest’anno sarà un’edizione speciale, un format diverso, in quanto i promotori, in particolare la famiglia del giovane Cespa, hanno deciso di assegnare direttamente il Premio ai Cantori di Ortona, coro folkloristico della città, come riconoscimento per i 40 anni di attività nel territorio. Gaetano era legato al coro da generazioni, poichè ne fanno parte sia suo padre Maurizio che suo nonno Gaetanino, e credeva fermamente nella sua valorizzazione, seguendone i concerti con la passione e l’abnegazione con cui impreziosiva tutte le attività che lo vedevano impegnato.

I CANTORI DI ORTONA nascono come coro stabile, nell’anno 1979 per continuare la tradizione del folkore delle “Maggiolate Abruzzesi” che ad Ortona hanno visto la luce nel lontano 1920. Nel 1988 è stato riconosciuto “Coro Ufficiale della Città di Ortona” ed è stato insignito di medaglia d’oro per l’attività di conservazione e promulgazione del patrimonio folkoristico abruzzese. Ha partecipato a varie manifestazioni e rassegne a livello regionale, nazionale e internazionale. Nel 1993, partecipano alla XXII Edizione dell’Estate Musicale Frentana di Lanciano affidata alla direzione artistica del Maestro Donato Renzetti e, nel Settembre 1995, alla 38^ Settembrata Abruzzese con una serata dedicata al Maestro Guido Albanese, autore della celeberrima Vola, Vola, Vola e ideatore della “Maggiolata”. Nell’anno 2004 ha partecipato alla XXX edizione della Maggiolata Abruzzese di Ortona curandone la pubblicazione del “libretto” celebrativo.

Il concorso artistico/talent show, gratuito e aperto a tutti i giovani non professionisti amanti dell’arte e della musica la cui finalità è quella di aiutare i nuovi talenti ad emergere nel mondo dello spettacolo, riprenderà il prossimo anno. Permane, infatti, il desiderio dei promotori di rendere questo premio un appuntamento fisso negli anni a venire, un evento che si andrà a collocare tra i momenti artistici più importanti della città, un modo per rinnovare il ricordo dell’amico Gaetano proprio attraverso ciò che lui stesso amava fare: cantare, ballare e recitare.

Come negli anni passati, l’incasso della serata sarà devoluto in beneficenza.

° I biglietti della serata sono disponibili presso il botteghino del Teatro Tosti (martedì-mercoledì-venerdì e sabato 18.00-20.00/giovedi 10.30-13.00).

Related posts

Distretto Sanitario Montesilvano. Pettinari, Ballarini e Straccini: “La struttura non ancora inaugurata è già rotta e malconcia”

admin

Festa a Pianella per l’accensione dell’albero di Natale più grande d’Abruzzo

redazione

Gli Overchains hanno pubblicato Clockworks

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy