Cultura e eventi Sport

Calcio Femminile, sconfitta casalinga per le neroverdi alla prima di campionato contro il Latina

Chieti. Inizia con una sconfitta il cammino nel Campionato di Serie B per il Chieti Calcio Femminile: l’ASD US Femminile Latina Calcio è corsara all’Angelini e coglie un prezioso successo per 1-0 maturato grazie alla rete di Maiorca quasi allo scadere del primo tempo.
Alla rinnovata compagine di Mister Di Camillo rimane l’amaro in bocca per non essere riuscita ad esordire al meglio nella prima giornata di fronte al suo pubblico. Il Latina si presentava all’Angelini forte di una rosa ben attrezzata e rinforzata rispetto alla scorsa stagione durante la quale aveva comunque colto un prestigioso terzo posto finale.
La cronaca si apre con un dubbio episodio al 2′ nell’area nerazzurra: proteste delle ragazze di casa per un presunto tocco di mano, ma l’arbitro lascia proseguire. Al 17′ clamorosa occasione per il Latina: lancio filtrante di Silvi per Pisa, gran tiro di quest’ultima che colpisce in pieno la traversa. Tre minuti dopo Giulia Di Camillo su punizione pesca la testa di Ferrazza che manda alto da ottima posizione. Al 28′ Vukcevic lanciata a rete viene anticipata di un soffio da un difensore ospite che sbroglia una situazione che si era fatta decisamente pericolosa. Alla mezzora Balbi esce a valanga sui piedi di Ietto e evita il peggio.
Al 32′ su una punizione di Ietto Silvi colpisce il palo esterno. Il Latina preme e su un’altra azione offensiva al 34′ la palla a centro area finisce sul braccio di La Mattina, l’arbitro assegna la massima punizione: sul dischetto va Ietto che si lascia ipnotizzare da Balbi. Al 38′ Pisa lancia bene Ietto, ma è brava ancora Balbi ad uscire e chiuderle lo specchio. Al 44′ Latina va in vantaggio: lancio in avanti di Ietto per Maiorca che fredda Balbi con preciso diagonale. Finisce il primo tempo con le nerazzurre in vantaggio per 1-0.
La ripresa si apre con il Chieti in attacco. Al 6′ Vukcevic per Pica che da ottima posizione spara alle stelle. Al 16′ Balbi è provvidenziale in uscita coraggiosa su Pisa. Clamorosa occasione per le padrone di casa quando su un cross dalla fascia, Giulia Di Camillo colpisce di testa a due passi dalla porta, ma mette fuori di testa al 19′. Due minuti dopo Pisa lanciata in contropiede inciampa sul pallone appena entrata in area e non riesce a concretizzare. Al 22′ un tiro-cross di Ietto finisce a lato di poco. Al 25′ tiro da fuori di Bellato che si spegna fra le braccia di Balbi. Alla mezzora Maiorca prova la soluzione da lontano ma senza successo. Porta stregata per le neroverdi: al 34′ Giada Di Camillo pesca bene Vukcevic, ma il suo colpo di testa ravvicinato di Vukcevic viene vanificato da un intervento miracoloso di Casteltrione. Girata di Ferrazza un minuto dopo, palla a lato. Al 35′ dubbio atterramento di Giulia Di Camillo, l’arbitro lascia ancora una volta proseguire. Non è proprio giornata per le ragazze di casa e lo si capisce quando ancora Vukcevic colpisce una clamorosa traversa con un gran tiro da fuori al 36′. Al 46′ un tiro a giro di Ietto colpisce in pieno l’incrocio dei pali. Finisce 1-0 per il Latina che conquista i primi tre punti della stagione, al Chieti vanno comunque gli applausi del suo pubblico.

TABELLINO DELLA GARA:
CHIETI CALCIO FEMMINILE – ASD US FEMMINILE LATINA CALCIO 0-1
Chieti: Balbi, Di Camillo Giada, Ferrazza, Benedetti, Vukcevic, Di Camillo Giulia, Gangemi, Carmosino, La Mattina (15′ st Coscia), Perna, Pica (15′ st Falcocchia). A disp.: Giuliani, Guarracino, Di Domizio. All.: Lello Di Camillo
Latina: Casteltrione, Spagnoli, Testa, Bellato, Silvi, Maiorca, Ietto, Filippi, Gambarotta, Pisa, Di Fazio. A disp.: Marescalchi, Grassucci, Cusella, Di Federico, Campanelli, Presutto, Messore.
All.: Colantuoni
Arbitro: Mallardi di Bari
Assistenti: Di Giorgio di Lanciano e Giancristofaro di Lanciano
Marcatrice: 44′ pt Maiorca (L)
Ammonite: Carmosino e Vukcevic (Ch)
Note: Recupero 0′ pt, 3′ st

 

Le dichiarazioni post partita di Mister Di Camillo: “Nel primo tempo siamo stati bene in campo arginando al meglio il pericolo delle loro ripartenze. Viviamo un momento nel quale abbiamo un po’ di handicap rispetto alle avversarie, il gol subito nei minuti finali della prima frazione di gioco può aver cambiato le sorti della partita. Subendo la rete con una nostra ingenuità (un passaggio ravvicinato a centrocampo e palla persa), ci ha condizionato. Nel secondo tempo la reazione della squadra è stata fioca, ma la partita è stata troppo spezzettata, siamo stati precipitosi, errori di troppo da parte nostra per la troppa voglia di riequilibrare il risultato. Loro avevano due giocatrici molto veloci, noi più passava il tempo e più mostravamo il fianco alle avversarie, in particolare nell’ultima mezzora si è rischiato più volte di prendere un’altra rete. Abbiamo tante lacune, ma speravo sinceramente di portare a casa un risultato positivo visto che giocavamo all’Angelini, ma avevamo di fronte una squadra ben attrezzata che secondo me disputerà un buon campionato. Sapevamo che dovevamo lavorare anche prima di questo incontro che ci ha dato la certezza di dover lavorare ancora di più. Ci sono dei limiti tecnici e tattici da colmare, tante ragazze sono esordienti in B, tante sono giovanissime, non dobbiamo però fasciarci la testa, ma rialzarci subito: sarebbe pericoloso buttarsi giù dopo questa sconfitta. Loro hanno avuto un paio di occasioni nel secondo tempo, ma anche noi con Vukcevic abbiamo sfiorato il gol due volte, si poteva riequilibrare il match con un po’ più di fortuna. Dobbiamo essere più concreti e forti in mezzo al campo, saper essere anche indifferenti alle situazioni arbitrali non a nostro favore. Assegno alla squadra la sufficienza nel primo tempo, non nel secondo: siamo tutti consapevoli che ci sarò molto da lavorare ancora”.

Related posts

Il campo di calcio di Vasto Marina sarà ristrutturato

admin

D’Alfonso su fondi per Abbazia Celestiniana di Sulmona

admin

Bilancio regionale, centrodestra: “Una maggioranza senza rotta e senza approdo. Documento povero nei contenuti”

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy