Cronaca

Chieti, sosta selvaggia: interviene Andrea Di Ciano

Chieti. I residenti sono esasperati, rischiano un incidente ogni qual volta che escono di casa. La sosta selvaggia continua ad ostruire l’accesso ai palazzi mettendo in pericolo l’incolumità pubblica: i residenti chiedono un intervento immediato con l’installazione dei paletti dissuasori e segnaletica orizzontale con divieto di sosta.

Andrea Di Ciano si fa portavoce delle istanze dei residenti di via Sallustio e via Nasone, al Tricalle, che rivendicano il libero accesso alle loro abitazioni.

Come spiega Andrea Di Ciano, infatti, i residenti degli edifici che si affacciano sulla strada, spesso riscontrano difficoltà per la sosta selvaggia di auto private. Per questo, chiedono al Comune di installare paletti dissuasori per evitare il parcheggio.

Continua Di Ciano: “I residenti del quartiere, al fine di impedire la sosta indiscriminata, diurna e notturna, di autoveicoli privati che ostacolano le manovre carrabili di accesso e uscita degli edifici, richiedono all’amministrazione comunale di installare paletti dissuasori e segnaletica orizzontale con divieto di sosta nel tratto antistante l’uscita degli edifici”.

Related posts

Scambio di cocaina tra trafficanti albanesi. L’intervento dei Carabinieri fa scattare le manette: tre arresti

redazione

Vasto, riqualificazione ambientale della villetta di via Alborato

redazione

Guardia di Finanza Pescara, arrestato con 4 etti di hashish

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy