Cronaca

Tutto pronto per “Pescarainbici”

Evento aperto a tutti su un percorso di 10 chilometri. Raduno alle 15.30 Largo Mediterraneo

Pescara. In occasione della Settimana europea della mobilità sostenibile,nel pomeriggio del 3 ottobre si terrà “Pescarainbici”, manifestazione che punta a far conoscere e a valorizzare la capillare rete ciclabile della città e a riscoprire il territorio guardandolo con un ritmo lento.

Il settore Mobilità del comune di Pescara vuole promuovere la cultura della ciclabilità attraverso un percorso sul lungomare, da nord a sud, passando per il ponte del Mare, via della Pineta, viale Pindaro e viale d’Annunzio. L’ultimo tratto coinvolge la Greenway che costeggia il fiume, quindi un tratto importante dell’itinerario non solo per la sua valenza paesaggistica e culturale, ma soprattutto per la sua caratteristica di raccordo urbano con la città. I pescaresi e non solo potranno quindi partecipare a una festosa pedalata e riscoprire l’impatto positivo della bicicletta sulla vita di tutti.

L’evento è pubblico, gratuito e rivolto a tutti i cittadini che potranno partecipare lungo un tracciato di circa 10 km; partirà domenica 3 ottobre alle ore 15.30 da Largo Mediterraneo (Nave di Cascella), luogo prescelto per il raduno.

Ci si potrà presentare con la propria bicicletta, o prenderne gratuitamente una a pedalata assistita presso il Faieta Mobility Center in Piazza E. Berlinguer (stazione Portanuova), con ritiro che potrà avvenire entro le ore 12.30 del sabato precedente il “Pescarabici” e la restituzione il lunedì mattina successivo, quindi con la possibilità di utilizzarla liberamente per tutto il weekend. L’uso della bici a pedalata assistita permette di accorciare le distanze in città e aumenta le possibilità di spostamento sostenibile: sarà quindi un’ottima occasione per scoprire la libertà di muoversi in modalità alternativa, ma anche di confrontarsi, scambiare opinioni e informarsi sulla ciclabilità urbana e sulle criticità da risolvere riguardo alla fluidità dei percorsi che si incontreranno nella futura rete cicloviaria della città.

L’iniziativa è promossa dal Comune di Pescara – SETTORE MOBILITA’ – organizzata da Pubblievents con Fiab Pescara bici, e il supporto di Uisp, Legambiente e Federazione ciclistica italiana.

PESCARAINBICI si svolgerà secondo il seguente programma e lungo questo itinerario:

● Ritrovo Largo Mediterraneo (Nave di Cascella) ore 15.30

● Lungomare Matteotti

● Ponte del Mare

● Piazzale Laudi

● Via Luisa d’Annunzio

● Via della pineta

● Viale Pindaro

● Via Gabriele d’Annunzio

● Lungofiume sud (greenway)

Il percorso della manifestazione verrà svolto a marcia libera da tutte le persone partecipanti, nel rispetto del codice della strada. Durante la pedalata ciascuno sarà responsabile della propria sicurezza e sarà chiamato a comportarsi in modo da non arrecare danno a persone o cose, oltre che a rispettare le prescrizioni anti-Covid-19.

Related posts

Agla supporta i territori d’Abruzzo con un sistema ipertecnologico

redazione

I poliziotti della Questura di Pescara eseguono una misura di custodia cautelare in carcere nei confronti di uno stalker

redazione

La Clinica Pediatrica di Chieti organizza un seminario nazionale sulla Chetoacidosi Diabetica nei Bambini con un professore dell’Università di Harvard

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy