Cronaca

Montesilvano, l’amministrazione comunale convoca riunione con scuola e genitori per gli ingressi della Silone

Montesilvano. Si è svolta in sala consiliare una riunione, alla quale hanno partecipato il sindaco Ottavio De Martinis, l’assessore alla Pubblica istruzione Paolo Cilli, il consigliere Francesco Di Pasquale, l’insegnante dell’Istituto comprensivo Ignazio Silone Stefania Di Sabatino, la vice preside Lucia Di Francesco e una rappresentanza di genitori dopo alcune lamentele sugli ingressi della scuola dell’Istituto Comprensivo Ignazio Silone in via San Gottardo tra la scuola e le famiglie degli alunni.

“Durante l’incontro, il cui clima è stato molto collaborativo, abbiamo ragionato per migliorare la situazione rispetto ai protocolli previsti dalla normativa anti covid – spiega il sindaco Ottavio De Martinis -. In precedenza è stato vietato l’ingresso dei genitori nel cortile per evitare gli assembramenti e tutto quello che il protocollo comporta, ma durante l’incontro siamo riusciti a trovare la soluzione migliore, superando le questioni dei giorni scorsi. Abbiamo individuato due aree, una dedicata all’ingresso pedonale, dove i bambini transiteranno in sicurezza e l’altra dedicata all’ingresso dei pulmini. I genitori chiedevano in particolare una maggiore sicurezza e una facilità d’ingresso per gli alunni. Fin da questa mattina l’assessore Cilli si è recato a scuola per attuare le richieste delle famiglie”.

“Abbiamo convocato in Comune una riunione per cercare di creare un dialogo tra le posizioni distanti dell’Istituto Comprensivo Ignazio Silone e alcuni genitori – spiega l’assessore alla Pubblica istruzione Paolo Cilli – . Quest’ultimi non avevano accettato fin dall’inizio dell’anno le scelte della scuola sul piano degli ingressi. Su sollecitazione dei rappresentanti di classe l’amministrazione comunale si è fatta promotrice di un’iniziativa volta a migliorare la situazione, ampliando gli spazi dove sostare, in attesa dell’uscita dei bambini da scuola e per creare un percorso pedonale protetto per quegli alunni. Dove c’erano problematiche legate alla sicurezza siamo riusciti a trovare soluzioni idonee”.

“Al momento non ci sarà nessuna chiusura di via San Gottardo – garantisce il consigliere Francesco Di Pasquale, recatosi anche lui a scuola con il consigliere Feliciano D’Ignazio – e soprattutto come amministrazione comunale abbiamo garantito un maggiore controllo della situazione con opportuni interventi affinché la tutela dei bambini diventi prioritaria”.

Related posts

Fossacesia, arrivano i bagnini sulle spiagge libere

redazione

I luoghi del cuore del FAI: ecco i più votati in Abruzzo

redazione

In ricordo di Anna Ventura

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy