Economia

Successo ad Atessa per il Meeting tra Bcc Sangro Teatina e Bcc Castelli Romani e del Tuscolo

Atessa. Un momento di confronto e cooperazione, per crescere a servire meglio clienti e territorio. È stato questo lo spirito che ha animato, venerdì 22 e sabato 23 ottobre scorsi, il Meeting tra la Bcc Sangro Teatina e la Bcc dei Castelli Romani e del Tuscolo: la due giorni tra la banca abruzzese e molisana e quella con sede a Castelgandolfo si è tenuto ad Atessa, e ha visto la partecipazione dei consigli di amministrazione delle due banche, presieduti da Vincenzo Pachioli (Bcc Sangro Teatina) e Domenico Caporicci (Bcc Castelli Romani e del Tuscolo), dei collegi sindacali, guidati da Gabriele Bascelli e Franz Cianfanelli, dei direttori generali Fabrizio Di Marco e Francesco Manganaro, dei direttori delle filiali, sedici quelle abruzzesi e molisane e tredici quelle laziali, e dei responsabili commerciali, rispettivamente Luigi Mascia e Maria Cristina Meconi.

Quattro i momenti in cui si sono articolate le due intense giornate. La splendida cornice del teatro comunale “Antonio Di Jorio” di Atessa ha ospitato il momento motivazionale, con una visione commentata del film “Il sapore della vittoria”, e quello di confronto sulle buone pratiche. Il villaggio turistico Miramare di Torino di Sangro, poi, ha accolto i partecipanti, protagonisti anche di un momento ricreativo, tra gusto e karaoke. Non è mancato, infine, un momento culturale e religioso, con le visite guidate al Museo del Presepio e al Museo Sassu ad Atessa e al Miracolo Eucaristico a Lanciano.

Il Meeting si inserisce nell’ambito di un progetto di cooperazione denominato Lab, fatto di incontri e percorsi comuni, che gli istituti di credito di Atessa e Castelgandolfo stanno portando avanti insieme ad altre tre Bcc: quella di San Giovanni Rotondo in provincia di Foggia, San Marzano di San Giuseppe in provincia di Taranto, e Umbria e Velino con sede a Spello in provincia di Perugia.

“Sono stati due giorni particolarmente intensi – commentano Vincenzo Pachioli e Fabrizio Di Marco, presidente e direttore Bcc Sangro Teatina – davvero utili per banche di regioni diverse, accomunate dalla stima e dal desiderio di lavorare al meglio per il bene dei territori in cui operano. E non a caso, abbiamo voluto non solo confrontarci su aspetti tecnici e operativi, ma anche far conoscere le bellezze delle città e dei paesi in cui viviamo. Per prudenza, si è preferito fare un incontro solo tra le due banche, ma se le condizioni lo permetteranno, in primavera Atessa ospiterà anche le altre protagoniste di Lab, nella certezza con il confronto, la conoscenza, la stima e la passione sono ingredienti indispensabili per vincere la partita della crescita professionale e umana delle nostre famiglie Bcc”.

“È stata un’esperienza assolutamente positiva – aggiungono presidente e direttore della Bcc dei Castelli Romani e del Tuscolo, Domenico Caporicci e Francesco Manganaro – per due ragioni. Da un lato, siamo stati molto contenti dell’accoglienza ricevuta: la pianificazione delle due giornate è stata magistrale e le iniziative e gli appuntamenti prefissati sono stati davvero molto graditi. Speriamo quindi di poter ricambiare a strettissimo giro, forse già a gennaio. Nel merito, si è trattato di un’occasione importante per un indispensabile scambio di idee ed esperienze tra governance e personale delle due banche. Negli ultimi tempi, anche per via della pandemia, si era un po’ perso questo desiderio di scambio e confronto, e averlo ritrovato si è rivelato molto utile. Ancora grazie: ora aspettiamo gli amici abruzzesi e molisani a Castelgandolfo”.

Info sulla Bcc Sangro Teatina

web: www.bccsangro.it
Facebook: https://www.facebook.com/bccsangro.it/

Related posts

Oltre 20mila offerte di lavoro nella vendita a domicilio

redazione

Chieti, Notte del Commercio: sì del Comune all’uso degli spazi antistanti i negozi

redazione

Sevel, i sindacati: “La Regione convochi subito il tavolo di crisi”

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy