Cronaca

Chieti, laboratori di sostenibilità nelle scuole

L’assessore Zappalorto: “Un’attività che portiamo avanti con Formula Ambiente per creare una coscienza ambientale nei nostri piccoli concittadini”

Chieti. Nella mattinata di oggi l’assessore all’Ambiente e alla Transizione ecologica, Chiara Zappalorto, con il direttore di Formula Ambiente, Nicola Della Corina, hanno fatto visita alla scuola primaria Sant’Andrea dove erano in corso laboratori dedicati all’importanza della differenziata e alla conoscenza dei materiali da riciclare.

“Si tratta di un’attività che Formula svolge da tempo – così l’assessore all’Ambiente, Chiara Zappalorto – è stato bello vedere i bambini così entusiasti di recuperare materiale in carta, attraverso il gioco. Le prime classi hanno fabbricato con rotoli e scatole di carta dei cannocchiali e dei piccoli biliardini, colorando e divertendosi con gli istruttori di queste attività. Siamo davvero convinti che la loro grande disponibilità a farsi promotori di una vita più sostenibile, sia di esempio anche per i grandi della propria famiglia, per questo sono importanti queste attività nelle scuole. Una dimensione che ci interessa e con cui dialoghiamo di ambiente, ma adottiamo anche buone pratiche di riuso, tanto che per la mole enorme di carta raccolta anche durante i mesi della pandemia, con Formula abbiamo distribuito tanti riconoscimento alle scuole partecipanti. Diverse saranno le attività ulteriori sull’ambiente e sul verde pubblico che porteremo avanti con le scuole sulla scorta di quelle già avviate, come gli orti e la coltivazione di piante da parte dei bambini che in molti plessi si prendono anche cura degli spazi pubblici intorno alle loro scuole. Pratiche che intensificheremo e che allargheremo alla città tutta, perché sia più bella e curata”.

Related posts

Pescara accoglie le “piume” più celebri. Sabato la Festa dei Bersaglieri

redazione

Lavoro giornalistico, nuovo contratto per testate periodiche e online locali

redazione

Inquinamento atmosferico e Covid-19, l’Arta Abruzzo protagonista nel progetto di ricerca nazionale “Pulvirus”

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy