Cronaca

Chieti, riparte la mensa scolastica

Sindaco e assessore Giammarino su ripresa della mensa scolastica: “La cosa che ci interessa di più al momento è che il servizio sia stati ripristinato e sia di qualità”

Chieti. Ripartito da oggi il servizio di refezione scolastica nelle scuole comunali cittadine: ai bambini sono stati serviti i pasti in classe come dispongono le normative scolastiche e covid in merito alla mensa.

“La refezione scolastica è ripresa, come annunciato dal pasto di oggi nelle scuole comunali cittadine – così il sindaco Diego Ferrara e l’assessore alla Pubblica Istruzione Teresa Giammarino – I bambini sono tornati a mangiare pasti preparati nei centri di cottura cittadini a cui la Ladisa si appoggia in questo frangente temporale di gestione del servizio. Abbiamo chiesto massima attenzione alla qualità e siamo andati a verificare oggi la filiera, per sincerarci che tutto si svolgesse al meglio, dal canto nostro agevoleremo collaborazione piena e anche controllo a tutti i livelli della competenza comunale affinché ciò avvenga, perché è nostra premura fornire ai bambini pasti a regola d’arte.

Si tratta di un impegno che abbiamo preso con le famiglie e che porteremo avanti in futuro, finché non si esprimerà il Tar, a marzo, sull’esito dell’aggiudicazione e anche oltre. Oggi, intanto, è stato un sollievo vedere riprendere la mensa e vedere, dopo mesi, i bambini mangiare i pasti previsti dal servizio. Com’è stato un sollievo anche tornare a vedere attivi i lavoratori che aspettavano di essere di nuovo operativi, sia nelle scuole e che ai centri per la preparazione dei pasti, la ditta ci ha detto che a quelli precedenti se ne sono aggiunti altri 8. Con le dirigenti scolastiche abbiamo verificato la situazione nei vari plessi, sarà un rapporto continuo nei prossimi mesi e di prossimità, quello con la scuola, per risolvere dubbi e ogni tipo di imprevisto. In nome di una sinergia importante e sensibile, perché rivolta alla salute dei bambini, abbiamo inoltre chiesto alla Ladisa di agevolare anche le comunicazioni rivolte a scuole e famiglie, perché dobbiamo fondare sulla fiducia e sulla qualità le basi di questo nuovo inizio e anche perché le iscrizioni alla mensa crescano di giorno in giorno”.

Related posts

Pescara, tredici volontari della Protezione Civile di supporto nei cimiteri cittadini per le festività

redazione

Gruppo Gabrielli e Banco Alimentare insieme, per aiutare le famiglie in difficoltà in Abruzzo e Molise

redazione

La Camera dei Deputati patrocina il 4° Premio ‘Turismi Accessibili’

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy