Cronaca

Francavilla, girava serenamente in auto con un piccone di legno: denunciato

Chieti. I militari del radiomobile di Chieti durante il servizio d’istituto hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria un 36enne di origine albanese, con numerosi precedenti di polizia, ritenuto responsabile del reato di porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere.
Durate un servizio di perlustrazione in Francavilla al mare lungo viale Alcione i carabinieri hanno proceduto al controllo dell’albanese fermato mentre guidava la sua autovettura con targa inglese.
L’atteggiamento inspiegabilmente agitato assunto dall’uomo, ha indotto gli operanti ad approfondire il controllo: infatti nell’immediata perquisizione veicolare è stato rinvenuto all’interno del bagagliaio un piccone di legno della lunghezza complessiva di 80 cm circa con una punta ad una dell’estremità, ben occultato all’interno del vano bagagli.
L’albanese, il quale non ha fornito una valida giustificazione in merito a quanto rivenuto, è stato quindi accompagnato in caserma e, al termine delle attività di rito, deferito in stato di libertà alla Procura delle Repubblica di Chieti per il reato di cui all’art. 4 della legge 18 aprile 1975, n. 110 . Il piccone di legno è stato posto a sequestro.

Related posts

Chieti, recidivi alle cene: sanzionati per il Covid dai Carabinieri

redazione

Presentato il Calendario Polizia di Stato 2020

redazione

Più posti letto di Medicina all’ospedale di Chieti

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy