Economia

Università di Teramo, agenti di commercio e dirigenti d’azienda laureati nella coorte ATSC

Teramo. Venerdì 10 dicembre, nell’aula magna della Facoltà di Scienze della Comunicazione si è svolta la Cerimonia di Laurea per 53 iscritti al corso di Laurea in Scienze della Comunicazione per l’azienda e il commercio della coorte ATSC.

Sentite e commosse le parole rivolte alla platea dei laureandi da parte del Preside della Facoltà di Scienze della Comunicazione, il Professor Christian Corsi, che ha ricordato come «sebbene la cerimonia di oggi rappresenti il compimento di un percorso accademico, essa non significhi la chiusura del rapporto con la facoltà, perché fare parte di una università significa condividerne i progetti, anche dopo la laurea. Considerate la facoltà di Scienze della Comunicazione come la vostra casa, sempre a disposizione per aiutarvi nel percorso di crescita, indipendentemente da quello professionale che andrete a scegliere».

Un’emozione condivisa, peraltro, dal Magnifico Rettore dell’Università di Teramo, il Professo Dino Mastrocola: «rivedere questa Aula Magna piena di persone è il segnale tangibile del fatto che siamo tornati ad essere la comunità che siamo sempre stati, animata da uno spirito unico di condivisione. Mi preme ringraziare ATSC per la sua presenza importantissima e per avere fatto la storia in questo Ateneo, dandoci la possibilità di iniziare e portare avanti un percorso accademico diverso, che si avvicini il più possibile alle esigenze di studenti lavoratori».

Non solo agenti di commercio e promotori finanziari tra i 1152 iscritti al corso di laurea realizzato in partenariato con l’Università di Teramo, ma anche dirigenti di azienda sono entrati a fare parte di questo importante percorso universitario, come il Dottor Cristiano Artoni – Presidente Adriatica Press SPA – a cui è stata affidata la lettera di commiato.

«Permettetemi un ringraziamento speciale al nostro Rettore Emerito, il Professor Luciano D’Amico, al quale, ormai qualche anno fa, accennai al mai sopito desiderio di completare il mio percorso di studi; lo ringrazio per avermi spronato a farlo e per avermi fatto conoscere ATSC e quelle meravigliose persone che la animano. Mi sono avvicinato a loro in modo timido, eppure sono stato subito accolto con calore o, come dice Franco Damiani, con gioia nonostante io provenga da attività diverse rispetto a quelle tipiche degli Agenti di Commercio o dei Promotori Finanziari, seppur comunque affini al nostro percorso di studi […]. In questa occasione voglio esprimere la più profonda gratitudine ad ATSC, a Franco Damiani, a Federica e allo staff tutto per l’impegno profuso, per la pazienza, per l’aiuto e per le parole di sprono e di incoraggiamento, in alcuni momenti davvero preziose se non indispensabili. E parimenti la mia gratitudine va all’Università di Teramo, al nostro Magnifico Rettore, al nostro Preside e ai professori, nessuno escluso, che pur nel rispetto dei ruoli sono diventati anche amici, confidenti, quasi compagni di corso. Tra di loro ho scoperto delle grandi persone, dotate certo di una grande preparazione, ma anche di una profonda umanità. Mi ha davvero colpito il fatto che ognuno di loro sia stato pronto a mettersi in gioco con noi, si sia dimostrato sempre disponibile ad ascoltare i nostri pensieri e le nostre esperienze, e, scusate la presunzione, pronto a crescere insieme a noi. È questo il più grande insegnamento ricevuto, lo spirito vero di quella formazione continua che esula dal mero nozionismo, dove conoscere diventa una necessità che ti cambia, che ti fa crescere e ti fa capire come nessuna esperienza fatta fino ad ora sia sufficiente e che grazie al confronto e alla formazione puoi sempre ottenere un miglioramento sia professionale che personale».

Il corso di laurea in Scienze della Comunicazione per l’azienda e il commercio, pensato per incontrare le esigenze formative e lavorative degli agenti di commercio e promotori finanziari, vede ad oggi il suo naturale proseguimento in due nuovi sbocchi: la laurea magistrale in Comunicazione per la gestione delle organizzazioni oppure con il Master di primo livello in Management e innovazione d’impresa, quest’ultimo istituito con l’Università Telematica Unimercatorum.

«Con la proclamazione delle lauree di oggi sono in totale 513 gli agenti di commercio e consulenti finanziari laureati in Scienze della Comunicazione per l’azienda e il commercio – ha commentato il Dottor Franco Damiani, Presidente ATSC -. ATSC non solo qualifica la categoria, ma prepara anche i dirigenti di oggi, perché per noi oggi è già il futuro. A seguito di questo percorso, molti dei professionisti laureati si trovano a ricoprire posti dirigenziali in azienda e, contemporaneamente, si impegnano a proseguire con il corso di laurea magistrale in Comunicazione per la gestione delle organizzazioni oppure con il master di primo livello in Management e innovazione d’impresa istituito con l’Università Telematica Unimercatorum».

Di seguito i nominativi dei laureati del 10 dicembre: AICARDI FABIO, ALAGNA GIUSEPPE, ANTONACI ROBERTO, AQUILANO RUGGERO, AQUILANO LORENZO, ARTONI CRISTIANO, BARZAGHI PAOLO, BATTISTA MASSIMO, BERNARDI ALBERTO, BONALDA GIANCARLO, BRAIDA BARBARA, CAMPANALE MICHELE, CARNEVALE ORLANDO, COLUCCI COSIMO GIUSEPPE, D’AGNELLI FRANCO, DANDOLO CARLO, DI MAURO GENNARO, DIOLETTA SIMONA, FALCONE PAOLA, FAVA MARCO, FORTUNATO MICHELE, FRANCAVILLA FRANCESCO, FRANCAVILLA NICOLA, FUMAGALLI ANDREA, FUMOSO MASSIMILIANO, GIANNINI CESARE, GRECO UGO, GRIMALDI ROSA, GUARDINI IVAN, LA TORRE NADIA, LECCI GRAZIANO, MARFISI DAVIDE, MARISCALCO DARIO, MARTINI MATTEO, MOLTENI MARCO, MONGIELLO GIOVANNI, NAPOLITANO MICHELANGELO, NASTARI ROSETTA, NORO MARCO, PEDITTO GIOVANNI, PERRONE NICOLÒ, PICCHI OMAR, PIRAS ANTONIO, RAMACCIA GIORGIO, RANDELLI ROMINA, RICOTTA LUIGI GIOACCHINO, ROTELLI FABIO, SAETTI GABRIELE, SANSEVERINATI SIMONE, SCIOTTI ALESSIO, SORDELLI LUIGI, VALVO GIOVANNI.

Related posts

Tigotà apre ad Ortona e cerca immobili in Abruzzo

redazione

La Cantina Rinascita Lancianese con il rinnovo del Cda e la conferma del presidente Camiscia è pronta ad affrontare con fiducia e compattezza i nuovi scenari di mercato

redazione

Federmoda Confcommercio scrive al ministro Giorgetti per denunciare il crollo dei consumi nel settore e chiede interventi immediati a supporto della categoria

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy