Politica

Chieti, eventi di Natale: intervengono sindaco e De Cesare

“La città sta riscoprendo la magia del Natale, a costi non gravosi per le condizioni dell’Ente”

Chieti. “Continua a crescere l’attenzione per gli eventi del Natale in città, che con l’approssimarsi del 24 e 25 dicembre, entra sempre più nel vivo”, così il sindaco Diego Ferrara e l’assessore agli eventi, Paolo De Cesare. Giovedì dalle 18 i prossimi appuntamenti con i trampolieri e il PianoSky.

“Forse per la prima volta Chieti sta vivendo un’atmosfera natalizia bella e colorata, grazie alle scelte dell’Amministrazione, che non incidono più di 20.000 euro sui capitoli ordinari per le spese correnti – riprendono gli amministratori – È online la determina che le elenca tutte per un ammontare di 104.000 euro circa, che prevede l’acquisto di alcune installazioni, la scritta Chieti, ad esempio, oltre ad arredi e altri dettagli e che è onnicomprensivo anche di poste a copertura di imprevisti, ovvero somme che, se non spese, torneranno al Comune e potranno essere reimpiegate.

Siamo riusciti a mettere insieme fondi derivanti anche da sinergie istituzionali, il resto delle cifre deriva in parte dalla tassa di soggiorno, quindi si tratta di somme finalizzate agli eventi e alla promozione della città; 30.000 euro sono fondi governativi attinti dal sociale, risorse dedicate ad attività ludiche per le famiglie che gli anni addietro tornavano allo Stato, perché devono essere utilizzate solo a questo scopo, pena la restituzione, com’è accaduto in passato. Ciò che resta arriva dalla sinergia istituzionale con enti pubblici, come la Camera di Commercio e aziende private, come Esa Energie e WTS che hanno fatto da sponsor. Unione di forze con cui vogliamo lavorare e a cui crediamo fortemente, perché la città deve potersi risollevare tutta e in modo uniforme, creando un indotto sul suo territorio, capace di tornare ad alimentare la nostra economia.

Gli eventi servono a riabilitare Chieti come meta turistica e culturale, quindi a supportare il comparto del commercio, del turismo, dell’attrattività, funzioni che si traducono in lavoro e in un PIL che vogliamo veder tornare a crescere. Così come vogliamo vedere tornare a crescere la socialità cittadina, ed è davvero bello che ciò stia accadendo in modo significativo e in sicurezza per questo Natale, con installazioni ed eventi che creano un’atmosfera che qui in città non si è mai vissuta e che ci ripaga del lavoro che stiamo facendo per esprimerla al meglio.

Il prossimo appuntamento in piazza giovedì, con le farfalle luminose, la pianista sospesa, la pista di pattinaggio a piazzale Marconi e la villa illuminata come mai l’abbiamo vista, uno spettacolo da godere insieme”.

Related posts

Ortona, i provvedimenti per ripristinare l’impianto sportivo comunale del circolo tennis

redazione

Coronavirus, Fina e Paolucci a Marsilio: “Una cabina di unità politica per affrontare la crisi”

redazione

Rifondazione Comunista: “Chiudere esercizi commerciali non sicuri per i lavoratori”

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy