Cultura e eventi

All’Archivio di Stato Pescara la mostra fotografica “Il genio civile”

Pescara. L’Archivio di Stato di Pescara è lieto di annunciare che venerdì 17 dicembre alle ore 16:15 ospiterà la mostra fotografica IL GENIO CIVILE.

La mostra, che vanta la collaborazione del Dipartimento di Architettura dell’Università G. D’Annunzio di Pescara, sarà aperta al pubblico dal 17 dicembre 2021 al 31 gennaio 2022 presso la sede dell’Archivio di Stato, in via Cesare de Titta, 1 con il seguente orario:

da Lunedì a Giovedì dalle ore 9,00 alle 15,30 e il venerdì dalle ore 9,00 alle ore 14,00.

L’inaugurazione sarà preceduta da alcuni interventi che illustreranno le caratteristiche del Fondo e aspetti della storia architettonica della città.
Interverranno il Direttore dell’Archivio di Stato di Pescara dott.ssa Silvia Iovane, il Presidente del corso di laurea in Architettura prof. Marcello Villani, l’Ordinario della cattedra di restauro e responsabile della sezione di Storia, Restauro e Disegno prof. Claudio Varagnoli.

Il Fondo presentato è frutto dei depositi avvenuti nel corso degli anni da parte del Genio Civile di Pescara. L’Ente, nato con l’istituzione della Provincia (1927), eredita le carte degli archivi delle sezioni di Teramo, Chieti e L’Aquila.
Le competenze del Genio, prima dipendente dal Ministero dei Lavori Pubblici e successivamente dalle Regioni, ad esclusione degli uffici speciali, delle opere marittime e pochi altri servizi, ne hanno determinato la particolare importanza per la ricostruzione delle vicende storico-architettoniche della città e del suo territorio.
Tra i settori presenti, secondo la ripartizione tradizionale, si trovano: settore generale, derivazione d’acque e linee elettriche, opere idrauliche, bonifiche, opere stradali, opere marittime, opere edilizie.
Le pratiche principali sono quelle che comportano un intervento progettuale; un cospicuo numero di buste riguarda lo studio, la progettazione e la realizzazione delle opere di costruzione del porto canale di Pescara. Significativa è la documentazione relativa alla realizzazione della rete viaria dell’intera provincia e della costruzione degli uffici direzionali della città capoluogo: Palazzo del Governo, Municipio, Camera di Commercio, Liceo Classico, ecc. Particolarmente interessante è la consistente sezione fotografica che ha documentato l’attività del G.C. a Pescara e nelle zone limitrofe.
La volontà di condividere una selezione del materiale fotografico ivi contenuto è all’origine di questa esposizione che si propone di risvegliare l’interesse nei confronti dell’intera documentazione contenuta nel Fondo, promuovendone lo studio e la ricerca.

La mostra sarà aperta nel rispetto delle norme di sicurezza previste per l’emergenza Covid-19. Per accedere sarà necessario esibire il green pass.

Related posts

All’ospedale di Lanciano consulenza nutrizionale per i malati oncologici

admin

All’Utic Cardiologia di Chieti il primo defibrillatore indossabile salvavita

admin

Pescara, sgombrato mercato etnico nelle aree di risulta

admin

Leave a Comment