Cronaca

Francavilla, denunciato dai Carabinieri per simulazione di reato

Francavilla al Mare. Un 23enne albanese residente da anni in Montesilvano è stato denunciato dai Carabinieri della Stazione Carabinieri di Francavilla al Mare per simulazione di reato. Gli eventi risalgono alla sera del 14 novembre scorso. In particolare la pattuglia dei Carabinieri di Francavilla al Mare, nel predisposto servizio di controllo del territorio, aveva modo di sottoporre a sequestro amministrativo uno scooter privo di copertura assicurativa, lasciato in sosta sulla via pubblica, poi risultato di proprietà del giovane albanese. Quest’ultimo, nel tentativo di evitare il sequestro e la relativa sanzione amministrativa, la mattina seguente si presentava presso il Comando Stazione Carabinieri di Montesilvano denunciando falsamente il furto del suo motociclo, dichiarando essere avvenuto sotto la propria abitazione. Le indagini avviate, consistite nell’acquisire le immagini di video-sorveglianza della zona e gli accertamenti sul motociclo che non presentava manomissioni, consentivano di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico del giovane che, vistosi oramai scoperto, ammetteva le sue responsabilità e le motivazioni che lo avevano indotto a denunciare falsamente il furto del suo bene, ovvero evitare la sanzione. Per tali motivi il giovane dovrà rispondere di simulazione di reato, nonché dovrà provvedere al pagamento della sanzione amministrativa per riottenere il suo scooter.

Related posts

Poste Italiane: a Sant’Eufemia a Maiella l’annullo filatelico e la cartolina dedicata ai piccoli comuni

redazione

Chieti, Teateservizi: revocato l’amministratore

redazione

“Chieti ti è vicina”, screening gratuiti per il controllo dell’udito

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy