Economia

Vasto, premiati i vincitori del concorso “Natale in Vetrina“

Vasto. Questa mattina nella Sala Consiliare, in una cerimonia ristretta, sono stati premiati i titolari dei negozi che hanno partecipato alla prima edizione del concorso “Natale in Vetrina “ indetto dal Settore Commercio del Comune di Vasto, in collaborazione con Confcommercio Chieti, CNA Vasto, Confesercenti, Consorzio Vasto in Centro e Vivere Vasto Marina.

I vincitori del concorso Natale in Vetrina 2021 sono:
1) Negozio di abbigliamento per bambini “Sbirulino” di Vittorio Ronzitti in Via Cavour;
2) A pari merito “Ottica Spadano” in corso Nuova Italia di Rosanna Spadano e “Flow Vin’s” di Rosa Iacovitti in via Giulio Cesare;
3) Gelateria “La Dolce Vita” a Vasto Marina di Loredana di Nunzio.

La giuria presieduta dal dirigente Luca Mastrangelo ha premiato le vetrine più belle valutando i criteri di luminosità, eleganza ed originalità, tenendo in debito conto tutte le zone della Città e con la previsione di un premio di 350 euro per il primo classificato, 200 cadauno per i secondi classificati e 150 euro per il terzo classificato.
Ai commercianti che hanno aderito al concorso sono stati consegnati degli attestati di partecipazione.

“Ringraziamo tutti i commercianti che hanno aderito al concorso – hanno dichiarato il sindaco Francesco Menna e l’assessore con delega al Commercio, Anna Bosco – ed in ogni caso quanti hanno addobbato ed illuminato le proprie vetrine rendendo ancora più bella e accogliente la nostra Città nel periodo delle festività natalizie”.

“Ringrazio i Presidenti delle associazioni di categoria e tra loro Marisa Tiberio, Silvio Calice, Franco Menna, Marco Corvino, Piergiorgio Molino, Marco Del Casale e Simone Lembo e Americo Ricciardi” ha aggiunto Anna Bosco
Come disposto dalla Regione Abruzzo ed in linea con le scelte nazionali cominciano oggi i saldi invernali. L’invito che faccio a tutti i vastesi è di considerare gli acquisti nei negozi “fisici” come un’occasione per acquisti di qualità e anche per sostenere le attività economiche di vicinato che rappresentano un pezzo importante dell’anima della nostra città, sempre nel rispetto delle norme e delle prescrizioni anti Covid. Evitare che si abbassino serrande per le vie della città dipende anche dalle scelte dei consumatori. Dopo le festività è previsto un primo confronto con gli operatori commerciali per supportare il settore. Puntiamo a quel centro commerciale naturale che vogliamo diventi il nostro centro storico”.

Related posts

Gruppo BPER: avviato un percorso per ottimizzare gli organici e favorire il ricambio generazionale

redazione

Fca premiata da Unhcr nell’ambito di un progetto nazionale sui rifugiati, 4 di essi lavorano alla Sevel di Atessa

redazione

“Heroes, meet in Potenza”, tutto pronto per il festival degli eroi di impresa

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy