Politica

David Sassoli, il cordoglio per la morte del presidente del Parlamento europeo

Roma. È morto il presidente del Parlamento europeo David Sassoli. Soltanto ieri era stata diffusa la notizia del suo ricovero in Italia per il sopraggiungere di una grave complicanza dovuta ad una disfunzione del sistema immunitario.
«Con David Sassoli se ne va un politico equilibrato, un altissimo rappresentante delle istituzioni, ma soprattutto una persona per bene, che ha fatto del rispetto un valore fondante della sua esistenza. Mancherà al Paese e all’Europa, ma anche al nostro Abruzzo, terra alla quale era legatissimo e per la quale si è speso sempre in prima persona. L’unica cosa che può fare un rappresentante delle istituzioni in questo momento è fare tesoro della grande eredità politica e morale che Sassoli ci lascia, affinché sia monito e guida per l’impegno presente e futuro. Mi stringo al dolore dei familiari che abbraccio idealmente» dichiara Luigi D’Eramo, deputato e coordinatore regionale della Lega Abruzzo, sulla morte di David Sassoli.
“Il suo volto è entrato nelle case di tutti gli italiani quando era alla conduzione del Tg1. Un uomo gentile, grande professionista, ha dedicato la sua vita alla politica e al progetto europeo, di cui è stato fervente sostenitore. Ci lascia il Presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, una grande perdita per il nostro Paese, per le istituzioni europee e per la politica intera. Il suo esempio continuerà ad essere un riferimento per tutti noi. Un abbraccio alla famiglia”. Lo scrive in una nota Daniela Torto, portavoce del MoVimento 5 Stelle alla Camera dei deputati.
“La comunità del Partito Democratico abruzzese è addolorata per la morte di David Sassoli, Presidente del Parlamento europeo”: lo dichiara Michele Fina, segretario del Pd Abruzzo. Fina ricorda Sassoli come un “grande democratico, un grande italiano, un grande europeo: il suo fermo attaccamento ai valori dell’Ue sapeva dimostrarlo con la concretezza delle azioni e della presenza. Se come auspichiamo l’Unione europea saprà riformarsi nel decisivo anno che è appena cominciato, potremo ricordarlo anche come un pioniere, che seppe vedere con largo anticipo la necessità di più ambizione e coraggio per rafforzare il progetto alla base della costruzione della Comunità europea. David, è noto, era anche un grande amico dell’Abruzzo. Alla nostra terra non ha mai fatto mancare la sua vicinanza. Tra le altre cose, voglio ricordare il suo impegno per la risoluzione del contenzioso delle tasse sospese, a beneficio dell’economia aquilana, duramente colpita dal sisma del 2009. L’umanità, per David, era anche cifra di azione politica”.
Si legge così in una nota di Meritocrazia Italia: “Meritocrazia Italia apprende con sincera tristezza della prematura scomparsa del Presidente del Parlamento europeo, David Sassoli, uomo dal profilo personale ed istituzionale di rara levatura. Il Paese perde un proprio campione che, al di là da ogni appartenenza politica, ha saputo incarnare, con l’esempio e la propria impeccabile condotta, quei valori di impegno, sacrificio, rettitudine, senso istituzionale e del dovere, passione per la collettività e la dimensione sociale dell’uomo, che costituiscono le fondamenta stessa di una corretta concezione dello spirito di servizio e dedizione, propri di chi ricopre incarichi pubblici e di rappresentanza. L’intera collettività, non solo nostrana ma al contempo europea ed internazionale, da oggi avrà un modello di riferimento in meno, perché proprio quei principi cardine che sono alla base del percorso di Meritocrazia Italia, quali la centralità del prodotto interno umano, il merito quale strumento di emancipazione sociale e di redistribuzione delle opportunità, il garbo e la correttezza della dialettica di confronto nella consapevolezza che le differenze costituiscono una ricchezza e non un ostacolo, trovavano nel Presidente Sassoli un mirabile punto di sintesi. Mai sopra le righe, costantemente rispettoso della propria funzione, instancabile lavoratore lontano dai riflettori e dagli eccessi personali, hai saputo rappresentare nel mondo il volto nobile dell’Italia che merita”.
“Partecipo con profonda commozione alla scomparsa del Presidente del Parlamento Europeo, David Sassoli, esprimendo ai familiari – la moglie Alessandra, i figli Livia e Giulio – e alla cerchia di affetti la mia partecipe vicinanza in questo momento di grande mestizia e dolore.” – rende noto il Sottosegretario alla Difesa, Stefania Pucciarelli, commentando la triste notizia del decesso del Presidente Sassoli, avvenuto nel Centro di riferimento oncologico di Aviano, in provincia di Pordenone, dove era ricoverato dal 26 dicembre scorso.
“Con la prova durissima che tocca la Sua famiglia – ha proseguito Pucciarelli –, sono anche l’intera Europa e Italia a piangere la perdita di una grande figura; un’anima generosa, un uomo politico di livello, di saldi principi e valori che ha costantemente riversato nell’elevato senso delle istituzioni sempre dimostrato, da ultimo alla presidenza di una realtà articolata come il Parlamento europeo. Quando, dal novembre 2018 e il marzo 2021, ero Presidente della Commissione Diritti Umani ho avuto il piacere di interfacciarmi con Lui apprezzandone il meraviglioso connubio tra l’elevato spessore umano e professionale, l’abilità comunicativa sempre autenticamente ricca di carica empatica. Più volte coinvolto su diverse tematiche importanti e delicate – cito emblematicamente la problematica della carcerazione e del processo a carico dello studente egiziano Patrick Zaky, così come gli approfondimenti legati all’utilizzo di internet come diritto Umano alla conoscenza – ne ho sempre avuto massima stima. Anche in quelle occasioni ho colto con quale passione politica e straordinario impegno si è dimostrato uomo concreto e pragmatico, impegnato con ogni Sua energia, per tutelare la collettività. Un approccio meritorio che ritrovo nel suo intenso dedicarsi, fino alla fine, per cercare di riavvicinare le istituzioni europee ai cittadini.” – conclude il Sottosegretario Pucciarelli.

Related posts

Lanciano, Feste di Settembre: i primi appuntamenti in programma

admin

I Giovani Democratici di Chieti danno supporto per le prenotazioni del vaccino Covid-19

redazione

San Matteo Patrono della Guardia di Finanza, Sottosegretario Pucciarelli: “Corpo di Polizia economico-finanziaria da sempre parte integrante delle Forze Armate dello Stato”

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy