Politica

Pescara, i Giovani Democratici su lavori Strada Parco

Pescara. «Siamo sconcertati dalla risposta che TUA ha inviato al consigliere regionale Antonio Blasioli in merito all’imminente ripresa dei lavori sulla Strada Parco.
TUA afferma candidamente che non potranno essere risolte tutte le numerose criticità esistenti – pensiline fuori norma, barriere architettoniche insuperabili che precludono l’accesso ai portatori di disabilità, pista ciclabile e marciapiedi sconnessi e in più tratti non percorribili, criticità mai risolte per decenni – che gravano sul progetto.
Si tratta di una dichiarazione gravissima.
Perché spendere milioni di euro per lavori che non renderanno la Strada parco idonea ad ospitare mezzi pesanti? Quanto costeranno i lavori?
Dove sarà spostata la conduttura di gas metano presente sotto la Strada parco?
L’obiettivo è evidente: dopo il disastro di viale Marconi, è chiaro che Masci vuole occupare (e cancellare) la Strada parco – in attesa del pronunciamento del TAR sul famoso filobus – con bus elettrici che potrebbero passare altrove per distrarre l’opinione pubblica e offrire ai suoi elettori un contentino dai costi milionari e dal fallimento assicurato. Perché distruggere l’unico corridoio verde ciclopedonale di Pescara e Montesilvano, che, ricordiamo, è stato riqualificato, dopo il 1988, con fondi europei FERS per ospitare biciclette e pedoni, non mezzi di trasporto pesanti? I sindaci di Pescara e Montesilvano, la Regione e TUA si fermino, non ha senso portare avanti tale follia». Si legge così in una nota dei Giovani Democratici Area Metropolitana Pescara.

Related posts

Tari, Articolo Uno Lanciano contro la stangata su famiglie e attività produttive

redazione

Regione Abruzzo, nuova seduta della Commissione Vigilanza. Due punti all’ordine del giorno

redazione

Pescara, Tributo a De Andrè al Teatro Massimo con Antonello Persico

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy