Cronaca

Pescara, evade dagli arresti domiciliari e la Polizia la rintraccia in zona Rancitelli: arrestata

Pescara. Nel tardo pomeriggio di ieri, nel corso di un servizio di controllo del territorio in zona Rancitelli, un equipaggio della volante ha controllato una ragazza che stava camminando a piedi in una delle strade del quartiere, sprovvista dei documenti d’identità. Dai successivi e più approfonditi accertamenti è emerso che la giovane di 26 anni, di origini rumene era sottoposta, dal 19 gennaio scorso, alla misura cautelare degli arresti domiciliari in un’abitazione di una località della provincia di Chieti da cui si era allontanata, evidentemente, senza alcuna giustificazione per recarsi a Pescara.
Gli agenti della volante hanno provveduto ad arrestarla per il reato di evasione e ad informare l’Autorità Giudiziaria: in giornata è prevista l’udienza di convalida dell’arresto.

Related posts

Vasto, giovane denunciato dalla Polizia Stradale per ricettazione

redazione

Chieti, in Prefettura la cerimonia di consegna elle Onorificenze al Merito della Repubblica Italiana

redazione

Pescara, via Pepe. Italia Nostra: “Le azioni che andavano evitate”

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy