Politica

Film Commision la richiesta è partita da Vasto

Vasto. In Abruzzo sarà istituita una Film Commissiongrazie a due progetti di legge approvati dal Consiglio regionale.

“Un risultato importante per la regione che potrà attraverso la Film Commision promuovere la sua grande bellezza. Importante – ha dichiarato il sindaco di Vasto Francesco Menna- che la richiesta sia partita da Vasto, durantel’anteprima nazionale di “Mamma che silenzio” girato dal regista Pierluigi Di Lallo nell’ambito di “Uno spot per l’Abruzzo”, il progetto solidale ideato dal regista Walter Nanni dopo la tragedia di Rigopiano.Un risultato a dimostrazione del grande lavoro di promozione turistica che stiamo facendo e che trova larghe adesioni”.

L’Abruzzo Film Commissionseguirà il modello delle migliori esperienze del panorama nazionale, come la Puglia e il Piemonte. Sarà una struttura di raccordo tra il territorio regionale e le produzioni televisive e cinematografiche, promuoverà e offrirà il territorio come set per film, fiction e produzioni. Avrà costo zero, poiché nascerà nell’ambito di uffici regionali.
Le produzioni che sceglieranno l’Abruzzo, grazie al lavoro della Film Commission, lasceranno risorse immediate nell’ampio settore economico che comprende l’accoglienza e la ristorazione il noleggio di mezzi e servizi e il reclutamento di professionalità locali. Inoltre, i territori abruzzesi dove saranno girati i film e le fiction avranno un notevole ritorno in termini di promozione turistica.

Related posts

Aperture in Abruzzo, Marcozzi: “Marsilio ignora il parere del Comitato tecnico scientifico e inizia a riaprire”

redazione

“Wellness Workout, silent fitness e cammino nelle vie del centro storico”, a Pescasseroli

admin

Il Circo Amedeo Orfei incanta il Salento con il suo show

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy