Sport

Tre punti pesanti per la Pallavolo Teatina

Casal de’ Pazzi battuta a domicilio 3-1, con una grande reazione dopo un durissimo primo set (11-25, 25-18, 25-23, 27-25). Cristian Piazzese: «Inizio difficile, poi grande prestazione nel muro-difesa. Se giochiamo sempre così, sarà dura per chiunque contro di noi»

Nocciano. La Pallavolo Teatina raccoglie la quarta vittoria nelle ultime cinque partite e fa registrare la prima, grande impresa in trasferta del suo campionato. Contro il talento e la fisicità di Casal de Pazzi, le neroverdi hanno subito nel primo set, perso a 11, ma hanno poi saputo reagire alla grande nella seconda frazione, sempre condotta e portata a casa con autorevolezza sul 25-18. Equilibratissimi e giocati punto a punto sia il terzo che il quarto set, con i muri e le difese a farla da padrone. In entrambi i casi a spuntarla è stata la Teatina, trascinata dalla solita, dominante Biesso (15 punti, di cui 8 a muro), da Stafoggia (14 punti) e dall’altra centrale, Ricci, autrice di 12 punti con 6 muri vincenti. Dall’altro lato, non sono bastati i 21 di Esposito. Con questo successo, la Teatina sale a quota 18 punti, aumentando il vantaggio sulle squadre alle sue spalle (Civitavecchia e Isernia) e tenendosi a contatto con Jesi, quint’ultima con un solo punto di vantaggio sulle neroverdi.

«Nel primo set abbiamo incontrato tante difficoltà, d’altronde il parziale parla chiaro – questo il commento di Cristian Piazzese –. Stavolta però non si è trattato di un approccio sbagliato alla gara, come era successo sette giorni fa contro Nottolini, ma di un’oggettiva difficoltà, legata non solo a un avversario forte che ha giocato bene, ma anche al pallone e alle misure del campo diverse, ci abbiamo messo un po’ ad abituarci al contesto. Abbiamo comunque reagito subito nel secondo set, piazzando un parziale di 8-2 in avvio e conducendo senza problemi fino al 25-18. Poi, nel terzo e nel quarto set, si è vista una partita estremamente equilibrata, molto divertente da vedere per il pubblico ma che non ha prodotto percentuali di gioco molto alte, né per noi né per loro. Io credo che le due squadre si siano annullate a vicenda, sia a muro, sia difendendo tantissimo, su ogni pallone. Oggi abbiamo fatto davvero una grande prestazione nel muro-difesa, e se giochiamo sempre così diventa dura per chiunque giocare contro di noi. La prossima settimana ci attende la squadra più in forma del girone, Castelbellino, una corazzata, ma noi ci proveremo, con umiltà e consapevolezza nei nostri mezzi».

Volleyrò Casal de Pazzi – Pallavolo Teatina 1-3 (25-11, 18-25, 23-25, 25-27)

Volleyrò Casal de Pazzi: Cabassa 5, Di Mario (L), Atamah 9, Polesello 10, Mariani 1, Cavallieri (L), Carpio 1, Viscioni 14, Zuliani 8, Tonelli 1, Marku, Batte 1, Orlandi 3, Esposito 21. All.: Andrea Ebana.

Pallavolo Teatina: Falcone (L), Miccoli, D’Amico, Courroux 4, Biesso 15, Stafoggia 14, Corradetti 8, Gorgoni 9, Ricci 12, Diodato n.e. All.: Cristian Piazzese.

Related posts

Vetro vietato in occasione delle partite casalinghe del Chieti

redazione

Eccellenza, Sambuceto – Pontevomano 3-3

admin

Eccellenza, Torrese – Spoltore 3-2

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy