Cultura e eventi

Malore a bordo di un peschereccio: intervento della Guardia Costiera di Ortona

Ortona. Intervento provvidenziale, stamattina, della Motovedetta della Guardia Costiera di Ortona, che a seguito di segnalazione giunta da un motopesca al largo, ha recuperato un marittimo colto da malore, riaccompagnandolo in porto dove, ad aspettarlo, c’era l’ambulanza del 118.
Erano circa le 09:30 quando il Comandante del peschereccio Santa Maria Carmela Madre contatta la sala operativa della Capitaneria di Porto di Ortona per comunicare di avere a bordo un marittimo con forti dolori al petto. Immediato l’invio in zona, a circa 9 miglia al largo, della dipendente motovedetta CP 2115, con allertamento del servizio 118 che ha prontamente mandato un’ambulanza con medico in porto. Il marittimo, un pescatore campano di 70 anni, armatore della nave sulla quale era imbarcato, in evidente stato di apprensione è stato dapprima trasbordato sulla motovedetta, per poi essere trasferito, una volta in porto, all’ospedale civile di Chieti con l’ambulanza del 118.

Related posts

Confindustria Chieti-Pescara ed e-distribuzione insieme per la qualità del servizio elettrico

admin

Verso Cesena – Pescara, parla Zeman

admin

Bilancio Regione, M5S: “Ecco come lo abbiamo migliorato”

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy