Sport

Futsal Pescara 1997: vittoria pesantissima in casa del Meta Catania

Un super Coco Wellington (tripletta) e 4-6 pesante per i play-off

Pescara. Il Futsal Pescara piazza il colpo da play-off. Vittoria sofferta, ma voluta e meritata a Catania contro una Meta che cercava disperatamente di fare punti per evitare un amaro finale di stagione.

Il 6 a 4 dei biancazzurri in Sicilia porta in dote un fantastico quinto posto momentaneo nella classifica di serie A, a tre turni dalla fine della stagione regolare. Sono 41 i punti di Mammarella e compagni, adesso protagonisti della bagarre dell’alta classifica. Ma la strada è ancora lunga per avere la certezza di giocare gli spareggi scudetto.

La partita

I padroni di casa partono forte e vanno avanti di due gol nei primi 4’ con Campoy e Matamoros. Lo 0-2 non spaventa i ragazzi di Palusci, che armano la rimonta con Coco Wellington sontuoso (alla fine sarà tripletta per lui) e il solito Toro Gui. Al riposo, biancazzurri avanti sugli etnei.

La ripresa è una battaglia che si gioca punto su punto. I siciliani perdono Matamoros per doppio giallo e si ritrovano con rotazioni limitate e tanta paura di non farcela. Soprattutto dopo il poker di Misael, che fa venire i brividi a Riquer. Inizia presto la sfida dei portieri di movimento: i locali accorciano sul 3-4 grazie ad un’autorete sfortunata di Coco Schmitt, ma Coco Wellington arrotonda ancora a +2. Il 4-5 di Alonso rimette in corsa la Meta, ma alla fine il muro pescarese regge, Mamarella le para tutte e sulla sirena ci mette la ciliegina il solito, eterno Dudu Morgado, infilando la porta vuota dei siciliani e riportando a casa una vittoria meritatissima che ora inguaia i padroni di casa, a rischio di essere risucchiati nel play-out.

Tre giornate alla fine della regular season: martedì prossimo al Palarigopiano arriva il Napoli (ore 20), sabato prossimo si va in Veneto a sfidare la Came Dosson e domenica 15 maggio si chiude in casa contro il Manfredonia. Nove punti in palio per avere la certezza di essere nella griglia delle grandi del campionato.

META CATANIA – FUTSAL PESCARA 4-6 (2-3)
META CATANIA Tornatore, Silvestri, Campoy, Matamoros, Galan, Scuderi, Messina, Alonso, Vaporaki, Taliercio, Licandri, Manservigi, Dovara. All. Riquer.
FUTSAL PESCARA Mammarella, Coco Schmitt, Coco Wellington, Misael, Gui, Diodati, Fracassi, Maltauro, Onnembo, Andrè, Dudu, Giuliani, Mazzocchetti. All. Palusci.
ARBITRI: Simone Pisani (Aprilia), Fabrizio Andolfo (Ercolano) CRONO: Francesco Amato (Ragusa).
MARCATORI: nel p.t. 2’10’’ Campoy (MC), 3’42’’ Matamoros (MC), 6’ e 13’17’’ Coco Wellington (P), 10’ Gui (P); nel s.t. 3’ Misael (P), 10’ aut. Coco Schmitt (MC), 16’50’’ Coco Wellington (P), 16’ Alonso (MC), 19’58’’ Dudu (P).
NOTE: espulso Matamoros (MC) al 2’ s.t. per doppia ammonizione. Ammoniti Gui (P) e Coco Wellington (P).

Related posts

Jenny Dibenedetto: “Sono felice di essere a Chieti, non vedo l’ora che inizi il campionato”

redazione

Francavilla, al via l’Atp Challenger Tour

redazione

Futsal Pescara 1997: i biancazzurri subito ko alle F8 di Coppa Italia

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy