Cronaca

Chieti, stupefacenti: quarantanovenne in arresto

Chieti. Personale appartenente alla IV Sezione Narcotici della Squadra Mobile della Questura di Chieti, in esito ad un servizio finalizzato alla repressione dei reati in materia di stupefacenti, ha tratto in arresto un quarantanovenne pregiudicato, residente in centro storico, in quanto, a seguito di perquisizione locale presso la propria abitazione, è stato trovato in possesso di grammi 100 di polvere di radice di mimosa hostilis” appartenente alla categoria delle sostanze stupefacenti e psicotrope che produce effetti allucinogeni ed è assimilata ad altre droghe psichedeliche, classificata tra le c.d. “Smart Drugs”.
Oltre a tale sostanza, sono stati rinvenuti e sequestrati anche grammi 4,30 di hashish, una pillola di ecstasy, la somma in contanti di 1.980 euro, ritenuta provento dell’attività di spaccio nonché vario materiale da taglio. Il predetto, già sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora in Chieti, era stato recentemente tratto in arresto per reati in materia di stupefacenti, allorquando durante un rave party in Toscana, era stato trovato in possesso di “speed”, sostanza stupefacente del tipo metanfetamina.
Al termine delle operazioni di perquisizione, il predetto, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Chieti, è stato posto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto che si è celebrata nella mattinata odierna.

Related posts

Castel di Sangro, “Si può fare”: progetto nazionale per valorizzare spazi pubblici

redazione

L’Aeroporto d’Abruzzo si accende per Natale tra luci ed eventi

redazione

Ortona, giovane arrestato dai Carabinieri per spaccio e detenzione di stupefacenti

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy