Cronaca

Trovati dalla polizia con degli arnesi da scasso in auto

Pescara. Nella mattinata di ieri, nel corso dei quotidiani servizi di controllo del territorio, le unità operative della Squadra Volante, all’esito di un controllo di un’autovettura sospetta hanno proceduto alla denuncia in stato di libertà di due uomini di origine campana.
Gli occupanti, dai primi accertamenti, risultavano avere precedenti per reati contro il patrimonio, particolare che faceva insorgere nei poliziotti la convinzione di dover procedere ad un controllo più approfondito. L’intuizione degli agenti permetteva di accertare che nel veicolo vi erano diversi arnesi atti allo scasso, per il possesso dei quali i due soggetti non fornivano una valida giustificazione. Gli oggetti venivano posti sotto sequestro ed i due uomini deferiti all’Autorità Giudiziaria.
Sempre nell’ambito del controllo del territorio, veniva effettuato un arresto, da parte del personale del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara, per un 59enne, già noto alle forze dell’ordine. Questa volta l’uomo si è reso responsabile del reato di evasione. Gli agenti lo hanno rintracciato mentre passeggiava nei pressi dell’ospedale, nonostante fosse sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. L’uomo, alla vista della pattuglia, tentava di allontanarsi ma veniva prontamente rintracciato e tratto in arresto.

Related posts

Abruzzo e consumo di suolo, dati preoccupanti dal Rapporto ISPRA 2019

redazione

Pescara: cerimonia di commemorazione dell’ex Questore di Fiume Giovanni Palatucci

redazione

San Giovanni Teatino, emergenza Covid-19: scuole chiuse fino a lunedì per proseguire i tamponi di massa sui minori

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy