Cronaca

Quattrozampexpo: due giornate dedicate all’animal-cultura

Il 4 e il 5 giugno al porto turistico di Pescara torna la fiera per gli amanti dei pet

Pescara. Adozioni, esibizioni, stand, momenti formativi e tanto divertimento per tutte le età. Sono questi gli ingredienti della Fiera Quattrozampexpo, l’appuntamento imperdibile per gli amanti degli animali e per i loro amici a quattro zampe che quest’anno sceglie la primavera, andando in scena sabato 4 e domenica 5 giugno, al porto turistico Marina di Pescara. L’appuntamento fieristico rappresenta un punto di riferimento nel Centro Sud Italia per i professionisti e per gli appassionati del settore che potranno conoscere tutte le novità in tema di cibo, accessori, cura, divertimento e formazione dedicate agli animali. Con un occhio di riguardo alla pet therapy e alle adozioni, grazie alla presenza dei volontari delle tante associazioni del territorio che operano per il benessere degli animali. La manifestazione, giunta alla sua quinta edizione, è ideata e curata dall’associazione Vae Victis aps ed è promossa dall’Assessorato alla tutela del mondo animale del Comune di Pescara, coordinato da Nicoletta Di Nisio.

L’edizione 2022 della fiera, che oltre al percorso espositivo da sempre mette al centro gli animali e i loro amici umani con momenti di incontro e informazione e sorprendendo i partecipanti con le tante esibizioni in programma, si preannuncia ricca di novità. A cominciare proprio dalla data, il primo weekend di giugno, che consentirà all’evento di svolgersi completamente all’aria aperta per dare agli animali e ai loro accompagnatori, in particolare i bambini, la possibilità di spazi maggiori da vivere in totale sicurezza. Tra le novità di questa quinta edizione anche un’area gioco e una grande piscina dove i pelosetti avranno la possibilità di rinfrescarsi e di divertirsi con attività acquatiche. Ma il valore aggiunto di Quattrozampexpo, anche quest’anno, sarà la presenza delle tante associazioni pescaresi che consentiranno ai presenti, grazie alle adozioni, di ampliare la propria famiglia con un nuovo e fedelissimo componente.

Non mancheranno le esibizioni a cura dei gruppi cinofili di tutte le forze dell’ordine dai carabinieri alla polizia, passando per la guardia di finanza e la polizia penitenziaria che sarà presente con una delegazione del carcere di Rebibbia. Ancora una volta, i partecipanti avranno la possibilità di apprezzare l’intelligenza dei cani alle prese con la ricerca di droga, polvere da sparo, denaro, persone scomparse e tanto altro, e di toccare con mano il prezioso rapporto di fiducia e di collaborazione tra gli animali e i loro accompagnatori. Pronti a dare prova della loro bravura anche i cani addestrati per il salvataggio in mare e quelli dedicati alla pet therapy, attività di fondamentale importanza nell’assistenza e nel supporto di persone con difficoltà, ma anche di bambini e anziani. Così come saranno presenti educatori cinofili che forniranno preziosi consigli per migliorare il rapporto con il proprio amico a quattro zampe.

«Sono estremamente soddisfatta di questa opportunità che vogliamo offrire alle famiglie e agli amanti dei pelosetti», commenta l’assessore Nicoletta Di Nisio. «Dopo i duri periodi del lockdown, ci auguriamo che questo appuntamento possa coinvolgere un numero sempre maggiore di persone e che rappresenti un’occasione per adottare un nuovo amico a quattro zampe».

Immancabili, anche per questa quinta edizione, i due appuntamenti molto amati dal pubblico che consentiranno ai proprietari degli animali di divertirsi con i propri pet: i concorsi The Best Cat e The Best Dog. Il primo, in programma sabato 4 giugno dalle 10 alle 12, vedrà i felini di ogni razza, ma anche meticci, sfilare davanti a una giura composta da pet lovers adulti e bambini che decreteranno i vincitori delle categorie: Best in show, Best in variety, Best cucciolo, Aristo-gatto, Pelosone e Tale e quale. Domenica 5 giugno, dalle 15.30 alle 18.30, sarà invece la volta della mostra canina amatoriale, durante la quale i pelosi partecipanti si contenderanno i titoli di: Best in show large size, Best in show small size, Pelosone, Baby handler, Tale e quale e Outsider. Le iscrizioni ai due concorsi saranno aperte fino al giorno stesso dell’evento, per una partecipazione massima di 100 gatti e 100 cani.

«Se l’edizione del 2021 è stata quella del ritorno dopo il Covid, quella del 2022 vuole essere l’edizione della leggerezza e della positività», commenta Silvia Di Silvio, presidente di Vae Victis. «Proprio per questa ragione abbiamo scelto la primavera perché vogliamo che Quattrozampexpo, oltre ad essere un momento di sensibilizzazione e di educazione verso il mondo animale, sia una vera e propria festa all’aperto dedicata a tutti i pet lovers di Pescara e del Centro Sud Italia».

Quattrozampexpo sarà aperta sabato 4 e domenica 5 giugno dalle 9 alle 20. Con una piccola donazione all’ingresso, i partecipanti sosterranno l’animal-cultura e Quattrozampexpo. Per tutti gli amici pelosetti, la fiera è pet friendly. Il regolamento di accesso alla fiera con animali e il programma completo su quattrozampexpo.it

Related posts

Il WWF Chieti-Pescara: “È un errore puntare sugli ‘immediati rimboschimenti’ annunciati dal presidente Draghi”

redazione

Lotteria degli scontrini: a Milano uno dei premi da 25 mila euro. Festeggiano anche Umbria, Abruzzo e Sicilia

redazione

Ipsias ‘Di Marzio – Michetti’, convegno su ‘Asperger e Autismo’

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy