Cronaca

Convegno sul tema della prevenzione delle malattie oncologiche polmonari rivolto agli appartenenti della Polizia di Stato delle province abruzzesi

Pescara. Questa mattina, con inizio alle ore 11.00, presso l’Aula Magna della Scuola per il Controllo del Territorio di Pescara, in via Salara Vecchia di Pescara, si terrà un convegno sul tema delle prevenzione delle malattie oncologiche polmonari, rivolto al personale della Polizia di Stato delle province abruzzesi.

Il convegno che è stato organizzato dal Questore Luigi Liguori di concerto con il Direttore della U.O.C. Chirurgia Toracica di Pescara dottor Marco CASACCIA e dal Dirigente Medico della medesima U.O.C. dottor Antonio Fabio DE FILIPPIS, Responsabile Scientifico Screening RISP (Rete Italiana Screening Polmonare) della ASL di Pescara, si prefigge di includere a titolo gratuito nello “studio multicentrico randomizzato di screening” anche il personale della Polizia di Stato.

La Rete Italiana per lo Screening Polmonare (RISP) costituita da 18 centri ubicati su tutto il territorio Nazionale individuati dal Ministero della Salute, si propone di promuovere nel nostro Paese un programma di diagnosi precoce in una fascia di popolazione identificata come ad “altro rischio” (fumatori o recenti ex fumatori tra i 55 ed i 75 anni di età), mediante esecuzione di TAC torace a basso dosaggio (LDCT).
La ASL di Pescara è stata identificata come centro di riferimento Regionale per tale programma di screening.

Nel corso dell’incontro di questa mattina, grazie all’intervento delle differenti componenti professionali coinvolte nel progetto di screening, di cui all’allegato programma, verranno illustrati i benefici dell’iniziativa ed il personale della Polizia di Stato che ha compiuto i 55 anni, qualora interessato, a margine del convegno, potrà essere subito inserito nello screening.

Related posts

Fondazione Pescarabruzzo per il contrasto della povertà minorile

redazione

Pescara, incontri all’Aurum su fiscalità

admin

Italia Nostra regionale: “Le spiagge libere non si toccano”

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy