Economia

“Il Pecorino di Farindola sotto i riflettori”: una tavola rotonda per discutere del futuro di un prodotto unico e di un intero territorio

Farindola. Un prodotto frutto della tradizione agropastorale, forgiato da ricordi e fatica, una vocazione che ha avuto cedimenti ma che oggi guarda con slancio deciso al futuro.

Venerdì 12 agosto, alle ore 19, in piazza della memoria a Farindola (Pescara) si terrà una conferenza a tema sul Pecorino di Farindola.

Saranno presenti, tra gli altri, Il sindaco di Farindola Ilario Lacchetta, il vice sindaco del Comune di Farindola Luca Labricciosa, in rappresentanza del Gal Terre Pescaresi Antonio Stroveglia, la Presidente del Consorzio di Tutela del Pecorino di Farindola- Annalisa Marzola, il Presidente onorario del Consorzio Pecorino Ugo Ciavattella. I saluti istituzionali saranno affidati al Consigliere Regionale Vincenzo D’Incecco.

Nei fatti si tratterà di una tavola rotonda per entrare nel dettaglio di tutte le iniziative strategiche messe in campo e da attuare per promuovere un’eccellenza gastronomica di un’intera area del versante orientale del Gran Sasso, dove istituzioni e produttori portano avanti un rigido disciplinare nato dagli antichi usi pastorali.

Related posts

Teodoro Ivano Calabrese presidente dell’Articolazione Territoriale di Fondimpresa “OBR Abruzzo”

redazione

Riccardo Padovano e Claudio Corna su riapertura discoteche

redazione

Confcommercio Chieti interviene sul mancato arrivo dei quotidiani nelle aree interne della provincia

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy