Sport

Chieti Calcio Femminile: ecco la rosa per la stagione 2022/2023

Chieti. Il Chieti Calcio Femminile parteciperà quest’anno al Campionato di Serie C.
La società del Presidente Tommaso Gubbiotti è pronta a recitare un ruolo di protagonista anche in questa Stagione 2022/2023 che andrà a cominciare con il Campionato il prossimo 11 settembre (esordio in casa contro il Women Matera Città Sassi), mentre la Coppa Italia inizierà il 4 dicembre.
La rosa allestita comprende tante conferme, alcuni nuovi arrivi, ma anche innesti di ragazzine in linea con la consueta politica societaria di creare il giusto mix fra giocatrici esperte e giovani di ottime prospettive.
Ci sono state alcune illustri partenze: non resteranno infatti in neroverde Maria Rosaria Russo, Luisa Esposito, Alessia Cutillo, Giulia Colavolpe, Regina Kokany e Noemi Giuliani.
Importanti gli arrivi in casa Chieti. Maylis Gissi, svizzero-argentina, è un centravanti proveniente dal Venezia (4 gol e 6 assist in 7 presenze da titolare in soli tre mesi). Sona Makulova è una centrocampista della Repubblica Ceca, di rientro dal Canada, ma due stagioni fa a Terni (3 gol e 5 assist nella Ternana, 2 gol e 4 assist nonché Player of the Week in maggio nell’Electric FC dove è stata a aprile e maggio, 7 gol con 7 assist in 10 partite nell’Aurora FC, dove ha militato fra giugno e agosto).
A rinforzare il reparto difensivo è invece arrivata Silvia Chiellini, sorella dell’ex capitano della Juventus Giorgio, lo scorso anno al Crotone. Vestirà la maglia neroverde anche l’attaccante molisana di belle speranze Federica Iannetta, classe 2002, reduce dall’Eccellenza toscana.
Queste invece le conferme: Lisa Falcocchia, Giada Di Camillo, Giulia Di Camillo, Irene Martella, Francesca Carnevale, Simona Vizzarri, Alessia Stivaletta, Michela Di Domenico, Valentina Esposito, Ilaria D’Intino, Antenisca Di Sebastiano, Lara Seravalli, Alysia De Vincentiis, Noemi Passeri.
La società neroverde ha dunque allestito una rosa di ottima caratura vogliosa di centrare l’obiettivo Serie B, sfuggito con tanto rammarico nella scorsa stagione per soli due punti dopo essere stati in testa alla classifica per tre quarti del campionato.

Related posts

Partirà da Pescara l’edizione 2022 dell’Autogiro e Motogiro d’Italia

redazione

La Lega Pro celebra la giornata internazionale della lingua madre indetta dall’UNESCO

redazione

Teate Basket Chieti, dimissioni per il capo allenatore Piero Coen

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy