Cronaca

A Barisciano la convention annuale della Fondazione Karis prova di ospitalità e accoglienza

Barisciano. Il 5 e il 6 settembre Barisciano (L’Aquila) ha ospitato la convention annuale della Fondazione Karis, istituto paritario comprensivo di Rimini, fondato nel 1973 e che conta più 1.800 studenti. La convention ha visto la partecipazione del prof. Paolo Gorla nella serata del 5 e un incontro seminariale nella mattinata del 6.

Nella suggestiva cornice del paese alle porte del Parco nazionale del Gran Sasso e dei Monti della Laga, l’iniziativa ha visto coinvolti il Comune e tutte le realtà imprenditoriali del turismo del territorio.

“L’evento ha animato il borgo”, affermano gli operatori che hanno ospitato la convention, “che ha dimostrato di sapersi porre nel contesto turistico come una realtà dinamica e pronta a cogliere le occasioni di eventi di livello così come realtà già consolidate come quella dell’Aquila o di Santo Stefano di Sessanio”.

“La realizzazione rappresenta un vanto per il paese ha ospitato una convention annuale itinerante che ha visto nelle precedenti edizioni città come Roma e Firenze, valorizzando e dando il giusto riconoscimento ad un territorio, quello alle pendici del Gran Sasso, che seppur non conosciuto come i principali hub turistici italiani, nulla ha da invidiare in termini di attrattività e, oggi sappiamo, anche in termini di capacità organizzative”.

Hanno partecipato all’evento più di 100 docenti che hanno potuto apprezzare le bellezze artistiche dell’Aquila e dell’oratorio di San Pellegrino di Bominaco, la maestosità naturalistica della piana di Campo Imperatore, la qualità enogastronomica degli operatori della ristorazione e l’ospitalità diffusa dei paesi di Barisciano e Poggio Picenze.

Il sindaco di Barisciano, Fabrizio D’Alessandro, esprime una “grande soddisfazione per la dinamicità e l’intraprendenza degli operatori turistici del territorio e, come già in questa occasione, il Comune intende supportare tali iniziative che rappresentano un volano per lo sviluppo turistico. Un ringraziamento particolare alla Fondazione Karis che ha saputo apprezzare il territorio e ci ha scelto come sede della loro convention annuale, riconoscendo un lungo lavoro di valorizzazione del territorio. Infine un pensiero di apprezzamento all’Associazione Nazionale Alpini sezione di Barisciano, che grazie alla disponibilità dell’uso delle sue strutture ha reso possibile la realizzazione dell’evento”.

Anche il direttore scolastico, Paolo Valentini e il direttore generale, Stefano Casalboni hanno avuto parole di riguardo: “La Fondazione Karis ringrazia il Comune di Barisciano, gli operatori che ci hanno ospitato e tutto il territorio che ci ha accolto con un calore non comune. Abbiamo scoperto una realtà che sa coniugare un alto valore culturale con una straordinaria cornice naturalistica, inoltre, grazie ad una guida d’eccezione, abbiamo profondamente compreso come i processi di ricostruzione non coinvolgano solo il patrimonio materiale, ma rappresentino il punto di caduta di un diffuso sentimento di rinascita e resilienza. Le nostre attività d’incontro rappresentano un momento di formazione che la scoperta del territorio ha reso ancor più di valore grazie alla bellezza e al sentimento che ci ha accolto. Rinnoviamo quindi i nostri ringraziamenti e siamo sicuri che il nostro sia un arrivederci e non un addio”.

Related posts

Incontro informativo a Pescara tra i vertici della Cassa previdenziale dei Dottori Commercialisti e i professionisti del territorio

redazione

Consegnate alle Avis le “Scatole della solidarietà”

redazione

Supporto psicologico in tempo di Covid-19 attraverso mezzi telematici

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy