Cronaca

Monopattini ed e-bike spopolano a Pescara, i dati aggiornati

Da giugno percorsi oltre 340mila chilometri e risparmiate 64 tonnellate di Co2 (l’equivalente di 2.586 alberi)

Pescara. La mobilità elettrica in sharing piace ai cittadini di Pescara. Sono numeri positivi quelli che arrivano dal primo report di BIT Mobility riguardante l’attività di noleggio di monopattini e biciclette elettriche frutto di una partnership attivata nel giugno scorso dall’azienda insieme al Comune di Pescara. I dati, illustrati nel corso di una conferenza stampa svoltasi questa mattina nel piazzale antistante Palazzo di Città (Largo Chiola), denotano la crescente attenzione degli utenti pescaresi, ma anche dei turisti, per una nuova forma di mobilità dinamica, moderna, sostenibile ed ecologica, ad emissioni zero.

Quanto ai monopattini (la flotta messa a disposizione da BIT si compone di oltre 400 mezzi), il servizio è attivo dal 30 giugno scorso nell’area urbana di Pescara e in quello di Francavilla al Mare (con interessamento anche del territorio di Montesilvano). Sono stati 19.960 gli utenti che si sono registrati al servizio e che dal 30 giugno scorso hanno percorso complessivamente una distanza di 236.559 chilometri. Il tempo medio di noleggio è stato di 14 minuti. Un utilizzo che ha prodotto, secondo le stime, un risparmio di 44.947 kg di Co2, con un impatto significativo ed estremamente positivo per la salvaguardia dell’ambiente. Le indicazioni contenute nel report confermano anche gli elevati standard di sicurezza dei monopattini targati BIT Mobility: solo due gli incidenti registrati (nessuno di grave entità), mentre non si segnalano furti o atti vandalici.

<E’ un bilancio sorprendente – ha detto l’assessore alla Mobilità Luigi Albore Mascia – Ma è un risultato che va nella direzione di una visione di area metropolitana e della Nuova Pescara di cui tanto stiamo parlando. Abbiamo evidentemente introdotto una nuova cultura dello spostamento, inizialmente più difficile da metabolizzare ma che oggi è divenuto patrimonio di tutti i pescaresi. Un aspetto che mi preme sottolineare è l’impatto ambientale che questo cambiamento ha determinato. Solo negli ultimi due mesi, con il livello di Co2 risparmiato, è come se avessimo piantato nuovi 2500 alberi a Pescara (o percorso sei volte il giro della Terra con un mezzo classico)>.

Ma il titolare della delega alla Mobilità ha anche reso note anche alcune importanti novità che interverranno in futuro: <La Bit Mobility incrementerà certamente per la bella stagione del prossimo anno il numero dei mezzi a disposizione, ma oltre a questo oggi voglio ricordare che l’Amministrazione ha già in cantiere la costruzione di ulteriori 11 chilometri di piste ciclabili; questo significa che in un anno e mezzo avremo una rete di ciclovie di 40 chilometri su cui installeremo anche una segnaletica dedicata che indicherà all’utenza le intersezioni con altre arterie idonee alla mobilità dolce, come ad esempio le “zone 30”. A questo voglio aggiungere il programma, che è oggi allo stadio per arrivare a 53 stazioni di lancio dove ogni cittadini potrà trovare o riconsegnare un mezzo dopo ogni utilizzo>.

La flotta BIT Mobility presente a Pescara si è arricchita nelle scorse settimane con l’arrivo dell’XMAXPLUS, un monopattino ‘intelligente’ prodotto da Segway, che unisce tecnologia all’avanguardia e altissimi standard di sicurezza. Tra le varie caratteristiche del nuovo monopattino di terza generazione, si può ricordare la pedana di lunghezza ridotta, il doppio cavalletto, batteria intercambiabile, indicatori di direzione sul manubrio anteriore e nella parte posteriore, led di stato su entrambi i lati della t-bar, campanello meccanico rotativo, gancio porta-borsetta e porta-cellulare, allarmi vocali.

Michele Francione (responsabile sviluppo operativo di BIT Mobility) ha affermato che <i dati contenuti nel report sono senza dubbio un indicatore importante, che attesta il grande sforzo compiuto da BIT Mobility insieme all’amministrazione comunale di Pescara per promuovere una nuova cultura incentrata sul concetto di mobilità sostenibile, attenta alla difesa dell’ambiente e al tema della sicurezza. In pochi mesi l’attività di noleggio, tanto di e-bike quanto di monopattini, ha conseguito risultati significativi, che ci spronano a proseguire lungo la strada intrapresa e ad impegnarci per alzare sempre di più l’asticella della qualità della nostra proposta. Un ringraziamento doveroso al Comune di Pescara per aver creduto nel nostro progetto e per la fiducia accordata>.

Quanto al servizio di e-bike, attivo dal 22 giugno con 250 mezzi, sono stati percorsi complessivamente 103.589 chilometri, con un tempio medio di noleggio di 14 minuti e un risparmio di Co2 di 19.682 kg. Si sono registrati una decina di atti vandalici, ma nessun furto e nessun incidente.

Complessivamente sono stati percorsi più di 300mila km e risparmiate più di 64 tonnellate di Co2: l’equivalente di 6 volte il giro della Terra e quello che si otterrebbe con la piantumazione di 2.586 alberi. Il 55% delle corse sono state effettuate attraverso abbonamenti/pacchetti.

Focus sull’Azienda
BIT Mobility è un’azienda nata nel 2019 a Verona, attiva nel settore della sharing mobility, la cui mission è ridurre la congestione del traffico e le emissioni di CO2 nelle piccole e grandi città italiane, offrendo una reale alternativa all’automobile che sia economica e rispettosa dell’ambiente. Presente in più di 25 città italiane, BIT Mobility mette a disposizione dei centri urbani una flotta di moderni monopattini e scooter elettrici. Si tratta di mezzi alimentati da energia elettrica, facilmente reperibili e semplici da usare grazie all’App dedicata, ideati per diventare una soluzione green e comoda per la mobilità urbana.

https://bitmobility.it/

Related posts

Atessa, al via la revisione al Prg: fervono cantieri e interventi

redazione

Vasto, cinque nuove postazioni per il salvamento

redazione

Montesilvano, un arresto per furto aggravato

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy