Politica

Quarto congresso di Meritocrazia Italia, obiettivo democrazia partecipativa

Roma. Si terrà a Roma, nei giorni 20 e 21 ottobre 2022, il quarto Congresso nazionale di Meritocrazia Italia “2022: Obiettivo Democrazia partecipativa”.

La politica fatta nelle aule del Parlamento è insufficiente al ripristino degli equilibri sociali e alla ristrutturazione di una Comunità disaggregata e incerta.

Purtroppo l’indifferenza resta il male più comune. Nasce dalla convinzione che il benessere collettivo non sia nella possibilità dei singoli. Si perde di vista la dimensione partecipativa della libertà, che è conquista continua.

Senso civico, cura dell’ambiente e delle relazioni sono indici del grado di Civiltà di un Popolo, che dipende anche e soprattutto dall’impegno individuale. Siamo responsabili dello spazio condiviso tanto quanto lo siamo di quello privato.

Da questa convinzione, l’idea di un Congresso dedicato al confronto sulle ragioni del fallimento della politica del mero consenso e sulle strategie da adottare per il ripristino di un benessere sostenibile e condiviso, in regime di piena equità sociale. L’obiettivo sarà anche quello di fare il punto su bisogni e priorità di intervento.

Nella giornata di venerdì 21, in particolare, dirigenti MI e ospiti illustri anche del panorama internazionale, rappresentanti di tutte le forze politiche, professionisti e Istituzioni saranno chiamati al libero confronto sul ruolo riservato al cittadino nell’azione politica. La prima sessione, dedicata a “La Cultura della partecipazione”, sarà moderata dal giornalista Rai Daniele Rotondo; la seconda, su “Il programma di Governo: la politica della stabilità”, sarà moderata da Giuliano Giubilei, già Giornalista Rai.

In due corner tematici sarà dedicata attenzione agli attualissimi temi della revisione dei sistemi di recupero energetico e dell’incidenza dei nuovi sistemi di comunicazione sulle dinamiche relazionali e lavorative.

Come sempre, le conclusioni dei lavori saranno affidate al Presidente nazionale Walter Mauriello, che anticipa: «Ogni cittadino può e deve essere protagonista della vita politica quotidianamente. Perché per vivere in una società migliore è indispensabile il contributo di tutti, e perché non è politica soltanto quella che si fa nelle aule del Parlamento o forti di un incarico governativo. La politica è in ogni gesto. La politica è in ogni momento di confronto, e di ascolto. La politica è nella scelta di condividere percorsi di costruzione».

Sabato 21 verrà presentata la Mozione congressuale di Meritocrazia Italia e saranno condivise le intenzioni programmatiche di Coordinamenti regionali e Ministeri MI per il prossimo anno.

Per partecipare all’evento, è possibile iscriversi online sul sito www.meritocrazia.eu.

Related posts

A San Valentino la premiazione del Concorso “Tonino Di Venanzio”

admin

Chieti, sgravi Tari: appello dell’amministrazione

redazione

Orchestra Sinfonica Abruzzese, concerto per la 723^ Perdonanza Celestiniana

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy