Economia

Il Gruppo Bper Banca scende in campo a sostegno dei cittadini marchigiani

L’iniziativa “Uniti per la Marche” prevede una raccolta di fondi tra clienti e dipendenti per sostenere enti, organismi e associazioni che sono impegnati nella gestione dell’emergenza causata dall’alluvione

Modena. Il Gruppo BPER Banca lancia l’iniziativa “Uniti per le Marche”, che prevede una raccolta di fondi aperta ai clienti e a tutti i dipendenti del Gruppo per sostenere enti, organismi e associazioni impegnati nella gestione dell’emergenza di cittadini e imprese duramente colpiti dall’alluvione dei giorni scorsi.

Tutto il personale è stato invitato a contribuire all’iniziativa su base volontaria, scegliendo di donare, secondo la sensibilità dei singoli, giornate di ferie o una parte dello stipendio. I clienti potranno invece effettuare le donazioni attraverso l’Internet Mobile Banking oppure direttamente sul conto corrente IT23Z0538702684000003694809, intestato a BPER Banca – Uniti per le Marche.

La Presidente di BPER Banca Flavia Mazzarella commenta così la sottoscrizione messa in campo: “Con la promozione di questa iniziativa nazionale di raccolta fondi vogliamo rispondere concretamente, con sensibilità e spirito di collaborazione, alle esigenze di famiglie e imprese così duramente colpite dall’alluvione dei giorni scorsi. BPER, infatti, non ha mai perso di vista uno dei propri valori fondanti, ovvero la vicinanza ai territori e alle persone. Una vicinanza che si traduce in questa sottoscrizione, a cui tutte le risorse del nostro Gruppo bancario potranno aderire per dimostrare la loro solidarietà nei confronti dei cittadini marchigiani”.

L’iniziativa si aggiunge agli interventi di sostegno attivati tempestivamente da BPER Banca a favore della comunità marchigiana, tra cui una serie di finanziamenti straordinari.

Related posts

Riccardo Padovano su incontro con balneari e incontro a Roma

redazione

Il Comune lancia “Pescara Shopping & Life” l’e-Commerce vetrina per gli operatori economici

redazione

Con Grimaldi Lines il ritorno è gratis fino al 31 dicembre

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy