Cronaca

Pescara: in arresto un 43enne per rapina, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni

Pescara. Nella mattinata odierna, la Sezione Antirapina della Squadra Mobile ha tratto in arresto un 43enne incensurato pescarese per rapina, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni, denunciandolo inoltre per porto di strumenti atti ad offendere.
L’uomo, poco prima, è entrato in una farmacia cittadina armato di una piccozza, recandosi direttamente dietro al bancone, minacciando il personale presente e pretendendo l’immediata consegna di un medicinale.
Ottenuto quanto richiesto, l’uomo è fuggito ed è stato subito fermato da una pattuglia della Squadra Mobile sopravvenuta pochi istanti dopo.
In quel frangente, l’uomo, brandendo l’arnese che aveva ancora con sé, ha colpito gli agenti i quali riuscivano a difendersi riportando lesioni giudicate guaribili in 7 giorni.
Tratto in arresto, dopo gli adempimenti, il 43enne è stato condotto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Related posts

La Società Italiana Cardiologia Interventistica dona un defibrillatore alla scuola Virgilio di Pescara

redazione

Riapre dopo la pausa estiva il Centro di Ascolto psicologico gratuito a Chieti Scalo

redazione

Covid-19, in Abruzzo solo 267 casi tra i minori

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy