Cultura e eventi

Ortona, Premio 28 Dicembre: una giornata di ricordi e riconoscimenti

Ortona. Quest’anno il 74esimo anniversario della Liberazione di Ortona rappresenterà l’avvio delle iniziative legate al Mese della memoria e il punto di partenza per le manifestazioni legate alla ricorrenza del 75esimo anniversario della Battaglia di Ortona, nel dicembre 2018.

La manifestazione del 28 Dicembre si articolerà in diverse iniziative che saranno avviate con le celebrazioni in ricordo delle vittime civili e militari. Il corteo cittadino con l’uscita ufficiale del Gonfalone insignito della Medaglia d’oro al valor civile, è prevista per le ore 9,30 dal palazzo municipale di corso Cavour, quindi un primo omaggio al monumento che ricorda il sacrificio di sangue dei militari canadesi per la liberazione di Ortona, Il prezzo della pace, in piazza Plebiscito. Nell’occasione sarà scoperta una targa in ricordo di Maria e Francesca La Sorda, come segno di gratitudine e riconoscenza per la cura che hanno avuto del monumento donato dai canadesi nell’ottobre 1999. La cerimonia continuerà con la deposizione di una corona d’alloro al monumento delle Vittime Civili al cimitero e la visita ai Sacrari delle vittime civili e dei caduti militari con momenti di preghiera e letture. La mattinata sarà conclusa con la Santa Messa celebrata dal vescovo Emidio Cipollone, alle ore 11, presso la Cattedrale di San Tommaso.

Le manifestazioni del pomeriggio si apriranno con l’inaugurazione delle iniziative legate al Mese della memoria organizzato dalla Biblioteca comunale e dal MuBa con le mostre Terra bruciata- Ortona e Cassino nella campagna d’Italia e La Battaglia di Ortona tra le pagine. La prima mostra allestita nelle sale del MuBa, attraverso immagini storiche e documenti, ripercorre gli eventi bellici e i drammi della popolazione lungo la linea Gustav, soffermandosi sugli avvenimenti delle due città, legate dalle tragedie del fronte e da un antico gemellaggio. Mentre la mostra allestita al primo piano della sala studio della Biblioteca comunale propone la documentazione e i libri che parlano della Battaglia di Ortona e dei periodi immediatamente antecedenti e successivi, con particolare attenzione alla memorialistica dei cittadini ortonesi testimoni di quegli anni. Al piano terra una esposizione di libri per bambini e ragazzi dal titolo Occhi di spine: le guerre raccontate dai bambini, raccoglie racconti e romanzi dove i ragazzi parlano in prima persona, e mostrano ai loro coetanei di altri luoghi e di altri tempi il significato delle guerre antiche e moderne.

Dalle ore 17 al Teatro Tosti l’inizio della serata dedicata ai riconoscimenti. Infatti saliranno sul palco i diciotto studenti che nel corso dell’anno scolastico 2016/2017 si sono diplomati negli istituti ortonesi con il massimo dei voti a cui verranno consegnati gli attestati di merito da parte della Città di Ortona. Infine il “Premio 28 Dicembre”, il riconoscimento che dal 1994 l’amministrazione comunale assegna agli ortonesi che si sono distinti nel campo professionale, sociale e culturale. Quest’anno l’Alfiere la scultura di Valter Polleggioni che simboleggia il Premio, sarà consegnata alla dottoressa Sonia Albanese responsabile del Gruppo Qualità Ospedaliera del Dipartimento Medico-Chirurgico di Cardiologia Pediatrica dell’Ospedale Bambino Gesù e vincitrice del concorso pubblico per Struttura Complessa di Cardiochirurgia Pediatrica presso l’Azienda Arnas Civico di Palermo nel maggio 2017. La dottoressa Albanese è stata la prima donna ad eseguire il trapianto cardiaco in Italia.

«Questa giornata si conferma come momento qualificante per la comunità ortonese che si è risollevata dopo i tragici eventi del dicembre del 1943 – sottolinea il sindaco Leo Castiglione – con il ricordo di quanti hanno perso la vita e con l’omaggio agli ortonesi illustri. Quest’anno poi l’amministrazione ha voluto ricordare anche le sorelle La Sorda come “indimenticate custodi dell’amicizia e della fratellanza della città di Ortona con il popolo canadese”. La scelta poi della dottoressa Albanese, conosciuta e apprezzata professionista, si giustifica con il suo impegno nella sanità». La commissione tecnica nominata dal Consiglio comunale, aveva deciso di non escludere nessuno dei quattro candidati indicati dai consiglieri comunali rimandando la decisione al Sindaco. La manifestazione al Teatro Tosti sarà arricchita dal concerto de “I cantori di Ortona” diretto dal Maestro Gabriele de Guglielmo.

Related posts

L’Aquila, presentazione del libro ‘Le vite’ dell’artista Davide Cavuti

redazione

Linee autobus Tua: modifiche per le festività

admin

Ronin: il 16 settembre esce l’album “Bruto minore”. È online il video di “Wicked”. Annunciate le date del tour

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy