Politica

Pescara, il sondaggio di gradimento curata da Gdc premia l’amministrazione Masci (56,87%)

Pescara. I cittadini di Pescara stanno apprezzando l’operato e i risultati finora ottenuti dal sindaco Carlo Masci e dall’Amministrazione comunale di Pescara. È quanto emerge dal rilevamento effettuato – tra il 19 e il 22 gennaio 2023 – da Gdc Sondaggi sul “Livello di gradimento dell’Amministrazione comunale di Pescara“ e pubblicato sul sito della Presidenza del Consiglio dei Ministri (Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria).
Il campione di riferimento ha riguardato 3328 cittadini maggiorenni residenti nel capoluogo, tra questi 1073 (il 32,24%) hanno fornito una risposta agli intervistatori.
Alla prima domanda <dopo tre anni di amministrazione che giudizio dà dell’operato del sindaco Carlo Masci?>, il 56,87 dei cittadini ha espresso una valutazione favorevole distribuita sui tre livelli “Sufficiente”, “Buono” e “Ottimo”.
Gli altri quesiti posti (sui cinque complessivi) hanno riguardato: 1. La soddisfazione in merito al lavoro degli assessori; 2. Il grado di conoscenza diretta (anche “per sentito solo nominare”) dei singoli componenti l’Esecutivo comunale; 3. In quali settori è necessaria maggiore incisività da parte dell’Amministrazione; 4. La preferenza se si votasse oggi per il rinnovo del Consiglio Comunale. Su quest’ultima domanda, va sottolineata la conferma di gradimento ottenuta dalla maggioranza di centrodestra che nel complesso ha visto i partiti della coalizione ottenere il 51,8% di risposte positive.

Va rimarcato come gli esperti abbiano ritenuto i dati raccolti come ampiamente rappresentativi rispetto all’intera popolazione maggiorenne (96.247) residente nel capoluogo adriatico. La nota con la metodologia utilizzata per il rilevamento riporta correttamente e con rigore anche un “margine di errore massimo” del 3,5%.

<Per me e per la compagine di governo della città, sia di Giunta che di Consiglio – ha commentato il sindaco Carlo Masci – questo non rappresenta certamente un motivo di esaltazione ma di ulteriore stimolo a impegnarci ancor di più ogni giorno per la crescita e lo sviluppo di Pescara, per dare ai cittadini quelle risposte che loro si attendono. Ma è anche il segno che siamo sulla strada giusta e che, con il sostegno e il supporto della comunità, saremo certamente in grado di cogliere gli importanti risultati che ci siamo prefissati già nell’anno 2023 dove, ricordo, partiranno 153 milioni di euro di opere pubbliche e tra queste infrastrutture di grande importanza che cambieranno e miglioreranno enormemente il volto della città. Un volume di investimenti che non ha precedenti e che porterà in dote a Pescara la soluzione di problemi rimasti senza via d’uscita per decenni>.

Related posts

Comune di Chieti, emergenza Coronavirus: si è riunita la Commissione Sport in vista della Fase 2

redazione

Inkiostro: Emidio Clementi & Corrado Nuccini a Cori

admin

Pescara, al via la quarta della rassegna di danza contemporanea Corpografie

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy