Cronaca

Giulianova: un intero quartiere diventa zona 30 km/h. Fiab Teramo: “Esempio da seguire”

Teramo. Con Ordinanza del Comandante della polizia municipale del Comune di Giulianova, dopo numerose richieste da parte di cittadini e associazioni, è stato istituito il limite di velocità a 30 km/h nelle strade del popoloso quartiere di Villa Pozzoni prevedendo l’installazione di dossi limitatori di velocità e dissuasori della sosta in prossimità degli accessi sulla statale Teramo-Giulianova.

“Un provvedimento atteso da tempo – dichiara il presidente FIAB Teramo, Gianni Di Francesco – che arriva in un momento storico in cui in tante città italiane si pensa di creare zone 30, per la sicurezza di tutti gli utenti della strada ed il miglioramento della qualità della vita”.

“Sarebbe auspicabile – continua Di Francesco – che tutti i quartieri di Giulianova diventino “zone residenziali”, come definite dal codice della strada, creando “isole ambientali” con velocità moderata e accorgimenti urbanistici che permettano di recuperare spazio pubblico”.

“Ci auguriamo inoltre – conclude il presidente FIAB – che anche le altre città della provincia seguano l’esempio giuliese, creando una rete di città 30 ed adottando tutti i provvedimenti necessari per la sicurezza ed il benessere dei cittadini come a gran voce migliaia di persone stanno chiedendo con le manifestazioni delle ciclabili umane in tutte le principali città italiane”.

Related posts

I progetti per la riqualificazione di due importanti aree della principale contrada ortonese

redazione

Fossacesia, nessun caso di Covid-19: negativo anche il secondo test eseguito su personale e clienti del Playa Blanco

redazione

La sfida di Fondazione Telethon ai bambini: condividere per #Andarelontano

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy