Politica

Pescara, “A Number” del Teatro Libero Palermo per Teatro D’Autore al Florian Espace

Pescara. FLORIAN METATEATRO Centro di Produzione Teatrale presenta per Teatro D’Autore e altri linguaggi direzione artistica Giulia Basel venerdì 9 e sabato 10 febbraio 2018 – ore 21 – FLORIAN ESPACE per TEATRO D’AUTORE e altri linguaggi / L’Europa è qui Teatro Libero Palermo in A NUMBER di Caryl Churchill traduzione di Monica Capuani progetto e regia Luca Mazzone con Giuseppe Pestillo e Massimo Rigo musiche Antonio Guida costumi Lia Chiappara disegno luci Gabriele Circo e Fiorenza Dado.

Il Teatro Libero di Palermo porta in scena un testo firmato dall’inglese Caryl Churchill, una delle più importanti autrici del teatro contemporaneo, con la regia di Luca Mazzone, di cui ricordiamo lo spettacolo Contrazioni di Mike Bartlett presentato con successo al Florian Espace nella Stagione 2015/2016.
Un padre, un figlio. Il rapporto tra il Padre – figura concreta e allo stesso tempo utopica, e il figlio; rapporto che appartiene alla dimensione più precipua del mito, quello fatto di legami ancestrali, non detti antologici che sottendono, nella relazione stessa, l’elemento dell’unicità e della natura, che in una contrapposizione polare si trovano contrapposti al nutrimento e al contesto. Una contrapposizione polare ritmata da attrazione e repulsione. Un legame di pura necessità. L’ineluttabilità del rapporto è quella del legame tra il Padre e i suoi figli, rapporto che ha nel sangue un correlativo oggettivo che sottende l’unicità e l’impossibilità della replica quali leggi necessarie della natura. Correlativi oggettivi della stessa esistenza, donataci, appunto, dal Padre, di cui siamo tutti figli. «Che cosa è l’uomo perché tu ti ricordi di lui o il figlio dell’uomo perché tu ti curi di lui? […] Ecco me e i figli che Dio mi ha dati» un passo della Lettera agli Ebrei del Nuovo Testamento che ci fa riflettere sul “Me”, dove un principio di realtà, la cui affermazione è inevitabile, non può che trovare nella filiazione la sua più forte affermazione.
Dopo la prima replica, per Incontri a teatro, seguirà un colloquio con la compagnia a cura di Paolo Verlengia
Biglietti: intero € 10 ; ridotto € 8 ; professionale € 7 (per gli allievi delle scuole di teatro, musica e danza convenzionate).  Abbonamento a dieci spettacoli a scelta (esclusi i concerti JAM&S) € 70.
E’ consigliata la prenotazione
Info e prenotazioni: FLORIAN METATEATRO Via Valle Roveto 39 – 65124 Pescara tel. 085 4224087 – 085 2406628 – 393/9350933 www florianteatro.com – organizzazione@florianteatro.it

Related posts

Fossacesia, a San Giovanni in Venere la Festa Nazionale della Musica

admin

Il Premio “Pianella d’Oro” alla memoria di Antonio D’Urbano

admin

Annullato il concerto di Jack Savoretti a Pescara

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy