Cronaca

Il Comune dI Pescara rende omaggio alla comunità bulgara nella ricorrenza dell’indipendenza

Pescara. ll Comune di Pescara rende omaggio alla comunità italo-bulgara in Abruzzo, e all’associazione AIBIA che la rappresenta, nella ricorrenza della liberazione dal dominio ottomano del Paese dell’Est – che ha una storia molto importante – e della nascita dello stato indipendente avvenuta ufficialmente il 3 marzo del 1878. Domenica prossima, a partire dalla nottata, la torre civica di Palazzo di città sarà infatti illuminata con i colori della nazione bulgara, che coincidono con quelli della bandiera italiana (anche se posti orizzontalmente e in ordine diverso su vessilli, bandiere e gonfaloni), proprio in memoria di quel passaggio storico.
La comunità bulgara è piuttosto numerosa nella città di Pescara, con più di cento famiglie residenti, oltre che fortemente integrata nel tessuto sociale e produttivo del capoluogo; promuove oltretutto ogni anno svariati eventi culturali.

Related posts

Ortona, inaugurato il biennio 2022-2024 dell’Its Mo.St

redazione

Tollo, incontro sulle esigenze del settore agroalimentare abruzzese

admin

Ortona, 2 milioni e mezzo stanziati per la realizzazione della nuova caserma della Guardia di Finanza

redazione

Leave a Comment