Economia

50 anni di Dayco Europe a Chieti Scalo

Pescara. Celebrato nei giorni scorsi presso la Dayco di Chieti Scalo il 50° anniversario dalla fondazione dello stabilimento, sorto nel 1974 con il nome di Valpego, del gruppo Pirelli, poi divenuto parte della multinazionale Dayco a partire dal 1993.
Uno stabilimento che oggi conta circa 330 dipendenti, un’area produttiva di 17.000 metri quadrati dentro una superficie di 63.000 metri quadrati, 3500 metri quadri dedicati alla ricerca e sviluppo, 5000 metri quadrati di pannelli fotovoltaici, circa 12 milioni di cinghie prodotte all’anno, clienti come Stellantis, Ford, GM, Volvo, Iveco, Renault, VW e tutto il mercato aftermarket, con un parco di un centinaio di fornitori di cui almeno 40 locali.
Alla festa, cui hanno partecipato i dipendenti e le loro famiglie, erano presenti i vertici aziendali, il sindaco di Chieti, Diego Ferrara e per Confindustria Abruzzo Medio Adriatico il Vice Presidente Lorenzo Dattoli, il Direttore Generale Luigi Di Giosaffatte e il proboviro Ennio Baldassarre. Confindustria ha donato una targa ricordo all’azienda. Il Direttore Generale ha dichiarato: “E’ un piacere poter festeggiare assieme a Dayco i suoi 50 anni di attività e la sua straordinaria storia di miglioramento continuo, di valorizzazione del territorio e delle persone”.
In un’atmosfera di festa, con musica, divertimenti a tema “luna park” per grandi e piccini, l’azienda ha voluto ringraziare con delle targhe i dipendenti assunti nel 1974 con le matricole nr. 1 e 2, ormai in pensione. Ringraziando loro, simbolicamente l’Azienda ha voluto ringraziare tutti i collaboratori che negli anni nei vari ruoli hanno contribuito allo sviluppo dell’azienda, con l’operosità tipica della gente abruzzese, “forte e gentile”.
In occasione dei 50 anni dalla fondazione dello stabilimento, annunciata anche la donazione di arredi gioco per un parco cittadino, quale ulteriore segnale di attenzione dell’azienda al territorio teatino, ed in particolare ai più giovani.

Related posts

Superbonus, appello Confartigianato Chieti L’Aquila a parlamentari: “Serve proroga di sei mesi”

redazione

La transizione energetica alla prova dell’interurbano: i maggiori player e costruttori a Pescara

redazione

Ortona, Ascom Abruzzo su deposito Gpl

redazione

Leave a Comment