Cultura e eventi

M5S Montesilvano sul bilancio di previsione 2018

Montesilvano. Nel corso dell’approvazione del bilancio di previsione 2018, i consiglieri comunali Cristhian Di Carlo, Paola Ballarini e Gabriele Straccini del M5S Montesilvano hanno presentato sei emendamenti per destinare fondi ad interventi a basso costo ma di forte impatto positivo sul decoro urbano della città.
“Abbiamo individuato somme da destinare alla sostituzione delle fontane sul lungomare, ormai irrimediabilmente corrose dalla ruggine da lungo tempo.” interviene Cristhian Di Carlo. “Altre risorse sono state destinate al lungomare, per l’acquisto di rastrelliere per bici. E’ un intervento indispensabile per un Comune che si professa orientato verso la mobilità sostenibile. Dobbiamo adottare ogni provvedimento utile per scoraggiare il più possibile l’utilizzo dell’auto per recarsi in spiaggia”, spiegano i pentastellati.

Gli altri emendamenti presentati dai cinquestelle e approvati, riguardano l’abbattimento delle barriere architettoniche in Via Vestina, l’acquisto di nuovi banchi per le scuole primarie cittadine, l’attivazione di un servizio di volontariato di guardie ambientali e l’utilizzo di rapaci addestrati per l’allontanamento dei piccioni, causa quest’ultimi di degrado e di problemi sanitari soprattutto nel borgo di Montesilvano Colle. “Il Bird Control” – aggiunge Di Carlo – “è stato adottato con successo in diversi comuni ed è un esempio di come soluzioni semplici e a basso costo possano risolvere difficoltà molto sentite dalla cittadinanza”.

“Come ogni anno – chiariscono i pentastellati – abbiamo voluto avanzare le nostre proposte, per dare un fattivo contributo alla qualità della vita dei montesilvanesi. Abbiamo sorvolato, per il bene comune, sulle evidenti spaccature della maggioranza di centrodestra, ingessata dalle continue richieste di una fronda interna. Abbiamo deciso di rinunciare a sterili ostruzionismi per usare invece concretezza, ciò che spesso manca nelle azioni della politica cittadina.”

E aggiungono: “la giunta Maragno ha sempre usato l’alibi della mancanza di fondi a disposizione per rimandare interventi urgenti e improcrastinabili, richiesti dai cittadini. Ora abbiamo individuato anche le risorse: si provveda quindi senza indugio alla realizzazione di quanto abbiamo richiesto e approvato da tutti in consiglio.”

Related posts

Giorno del Ricordo, Maragno: “Enorme tragedia, resa ancora più drammatica perché sottaciuta per oltre 50 anni”

admin

L’OSA debutta con Flavio Insinna a L’Aquila “Mani Nude e spilli al cuore”

redazione

In amichevole Penne – Francavilla 1-4

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy