Politica

“Fai la differenza”. L’educazione ambientale nella Scuola di Cori

Cori. Si è concluso il progetto di educazione ambientale “Fai la differenza”, realizzato dall’Istituto Comprensivo “Cesare Chiominto” con la collaborazione del Comune di Cori e della Società Cooperativa ERICA, nell’ambito del percorso educativo-didattico di cittadinanza attiva che ha coinvolto da inizio anno i cinquenni dell’infanzia, pubblica e privata; le prime e quinte della primaria e le prime della secondaria di primo grado di Cori, Giulianello e Boschetto.

Scrivono gli organizzatori dell’iniziativa – “Gli alunni, adeguatamente stimolati alla riflessione sulla tematica relativa alla gestione dei rifiuti e dotati delle necessarie conoscenze in materia di raccolta differenziata, sono interlocutori privilegiati per promuovere e sensibilizzare gli adulti ad adottare comportamenti e buone pratiche quotidiane, portando a casa il messaggio ecologico Ognuno può fare la sua parte per salvaguardare l’ambiente e le indicazioni apprese a scuola.”

Le attività proposte erano differenti per ogni ordine e grado, in certi casi sono state anche coinvolte le famiglie. I più piccoli si sono dati alla lettura e drammatizzazione di fiabe; creazione di immagini, cartelloni, libri e maschere con materiali riciclati; laboratori sul riutilizzo degli scarti di carta e plastica. I grandi invece hanno scandagliato il web in cerca di informazioni utili e visionato filmati; incontrato personale specializzato; prodotto testi vari e canti in italiano e in inglese.

L’esperienza è terminata in questi giorni con due mostre dei lavori e altrettante recite intitolate “Nel paese di riciclandia. Alla ricerca dell’energia perduta”. Erano presenti: il Dirigente scolastico Enzo Mercuri e la vicaria Fiorella Marchetti; il Sindaco Mauro De Lillis e l’Assessore all’Ambiente Luca Zampi; le referenti progettuali Laura Collinvitti e Liliana Corsi, con docenti e studenti delle classi interessate, che hanno infine salutato il pensionamento delle colleghe Erminia Neri e Graziella Bonanni.

Related posts

“L’essenziale” di Francesco Leineri per Teatro d’Autore al Florian Espace

admin

Chieti, Ideabruzzo: “Via per Popoli pericolosa”

redazione

“Al di là delle cose scontate” di Emanuele Mazzocco

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy