Cultura e eventi

Pescara, rotatoria del Pronto Soccorso: sì della Giunta al progetto di fattibilità tecnica

Pescara. La Giunta comunale nell’ultima seduta ha approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica relativo al lavoro di infrastrutturazione e messa in sicurezza della nuova rotatoria che sorgerà in via Monte Fonte Romana dinanzi al nuovo Pronto Soccorso.

“E’ un lavoro molto atteso che agevola i cittadini, stanchi di incroci di auto e dei continui incidenti tra via Fonte Romana, via Monte Faito e via Gole di San Venanzio – così il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici Antonio Blasioli- Uno degli incroci più trafficati e difficili, anche per il passaggio di tutta l’utenza ospedaliera.

Lo spartitraffico verrà sostituito da una rotatoria che nascerà all’altezza dei capannoni degli operai del Comune. E’ un lavoro importante perché parte dalla piena sintonia con la Asl di Pescara e per questo voglio ringraziare il manager Armando Mancini che ha capito l’importanza di un lavoro unitario allorché con il nuovo ingresso del realizzando Pronto Soccorso, le ambulanze rientreranno proprio nell’area dove sorgerà la rotatoria.

Il lavoro è stato preceduto da una serie di incontri tra i tecnici comunali e quelli della Asl, culminati che hanno condiviso l’esigenza di un intervento di più ampio respiro per la progettazione e realizzazione condivisa della nuova viabilità esterna ed interna al Pronto Soccorso, diretta ad ottimizzare i flussi veicolari in ingresso ed uscita. Questo lavoro ha portato all’approvazione dello schema di accorso di programma ex art. 34 del TUEL conclusosi con decreto sindacale il 5 febbraio 2018.

Il Comune di Pescara sarà stazione appaltante e curerà la progettazione e l’esecuzione delle opere, sia della viabilità esterna che di quella interna, intendendo per viabilità interna quella che condurrà le ambulanze dall’altezza dell’attuale CUP fino all’ingresso del Pronto Soccorso e da qui all’uscita su via Fonte Romana, mentre Comune e Asl pagheranno ognuno per le opere di competenza, per cui la rotatoria sarà a carico del Comune per €. 100.000,00 mentre la Asl stanzierà €. 320.000. L’importo complessivo del progetto è di 420.000,00.

Espletata la gara, si punta a iniziare i lavori a dicembre e sono sicuro che la cittadinanza apprezzerà moltissimo questa opera che fluidificherà la circolazione in un incrocio di massimo afflusso di auto e ambulanze. Ancora una volta dimostriamo di saper centellinare i nostri interventi sui lavori pubblici, intervenendo solo laddove è necessario per la sicurezza degli utenti della strada”.

Related posts

FIGC Abruzzo, tutte le proposte di fusione per la stagione 2018/2019

admin

G3 in concerto in piazza del Popolo ad Ascoli Piceno

admin

Enoteca regionale, Febbo: “Pronto a scommettere chi gestirà la società di servizi”

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy