Cultura e eventi

La mezzala Paquito Morales in neroverde

Chieti. La società Chieti F.C. 1922 annuncia, con viva soddisfazione, l’ingaggio del calciatore spagnolo Juan Francisco Morales Carrasco detto Paquito, classe 1991, cresciuto nella cantera del Betis Siviglia.

Paquito nasce come mezzala destra dotata di grande tecnica e velocità che ne fanno un talento in grado di spostare gli equilibri in campo. La scorsa stagione è stato protagonista con la maglia dello Spoltore dove ha collezionato 32 presenze, realizzando cinque reti e sei assist decisivi tra campionato e coppa. Un colpo di mercato in piena regola del Direttore Sportivo Omar Trovarello che va ad alzare ulteriormente il tasso tecnico della squadra allenata da mister Umberto Marino. Ieri pomeriggio primo allenamento per Paquito Morales insieme ai suoi nuovi compagni.

Di seguito le prime parole del giocatore spagnolo a Chieti F.C.it:

“sono felice di tornare in Abruzzo e di aver sposato il progetto Chieti: appena è arrivata la chiamata del Direttore Omar Trovarello ho dato subito la mia disponibilità a vestire questi colori – afferma contento Paquito – l’anno scorso ho giocato i play off contro il Chieti: mi è piaciuto tantissimo lo stadio e i tifosi che sono molto calorosi. Sono qui per vincere il campionato”

In quale ruolo preferisci giocare, esterno o mezzala?

“sono una mezzala destra offensiva, però mi piace svariare su tutta la linea di centrocampo per cercare di smarcare i compagni per fare gol. Poi deciderà il mister dove farmi giocare”

Conosci qualche compagno di squadra?

“si, conosco Francis Delgado. Abbiamo giocato insieme tre anni fa in Spagna con il Mairena”.

Per concludere la nostra intervista; vuoi lanciare un messaggio ai tifosi?

“la squadra è molto competitiva, sono sicuro che faremo grandi cose in campo e ci divertiremo. Insieme ai tifosi raggiungeremo il salto di categoria, saluto loro e li aspetto numerosi allo stadio”.

Related posts

Campagna “Mettiamoci in gioco”, prima tappa in Abruzzo venerdì 19 gennaio

admin

Pescara, ultimo appuntamento di Estatica: al via Fermenti d’Abruzzo

redazione

“Vous permettez, Aznavour?”, prima data del concerto dedicato allo chansonnier al Teatro degli Eroi di Roma

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy