Cultura e eventi

Pescara, arrestato in flagranza per furto aggravato di rame

Pescara. Nel pomeriggio di ieri la Polizia di Stato è intervenuta presso il locale cementificio di via Raiale ove erano stati segnalati dei rumori sospetti. Alcuni dipendenti, sentiti i rumori provenienti dalla zona perimetrale del cementificio, si sono cautamente avvicinati ed hanno notato un soggetto intento a spostare ed accatastare delle tubature metalliche, poi risultate di rame. Giunte tempestivamente sul posto, le Volanti hanno bloccato il soggetto mentre stava racimolando svariati quantitativi dello stesso materiale. Il malfattore, poi identificato per B.M. 34enne cittadino romeno pluripregiudicato per aver commesso molteplici reati contro il patrimonio (furti, ricettazione, furto in abitazione) stava accumulando componenti e tubature metalliche (in larga parte rame); nonché fili di rame che erano già stati ripuliti dalle relative guaine ed erano stati tutti posizionati in un contenitore in attesa di venir portati via. Detto materiale, di proprietà del cementificio, è stato riconsegnato dai poliziotti al proprietario. La volante ha accertato quindi che il malfattore, per introdursi all’interno dell’area ha danneggiato la rete di protezione del perimetro sul lato che affaccia sul lungofiume. Il romeno è stato arrestato per furto aggravato e messo a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Related posts

Asl Chieti, Flacco e Febbo su nomina Di Pietro

admin

Pianella, Aramini: “Si sfalda la minoranza”

admin

Ivreatronic e Psicologi chiudono la line up di Ecosuoni 2019 con Coma Cose e Costiera

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy