Cultura e eventi Sport

Calcio a 5, Maritime Augusta – Civitella Colormax Sikkens 5-2

Pescara. Il fischio d’inizio della 5a giornata di campionato, viene anticipato con il minuto di raccoglimento in ricordo di Franco Rapina, dirigente dell’Augusta scomparso in settimana. Nei primi minuti di gioco le due squadre si studiano e sviluppano entrambe capovolgimenti di fronte offensive sfruttando gli errori di impostazione gioco. A rompere l’equilibrio ci pensa Zanchetta, del Maritime Augusta, che in meno di 2minuti realizza una doppietta, di ottima fattura la seconda rete che beffa Mazzocchetti con un preciso pallonetto calciato in area da poca distanza. La Colormax Civitella non ci sta e produce una fremente pressione palla sull’avversario, trovando la rete del 2a1 con un autogoal su tiro di Titon e, a pochi secondi dal termine del primo tempo, ci pensa Jelavic a ristabilire il risultato in pareggio, calciando di potenza una palla da fuori area ben servitagli da Horvat, sinistro velenoso che non lascia scampo a Putano.
La ripresa vede le due compagini affrontarsi con lo stesso atteggiamento della prima porzione di gioco; gran possesso palla di entrambe le squadre e ripartenze veloci con tiri in porta, dove a diventare protagonisti saranno i portieri. A riportare in vantaggio il Maritime ci pensa un veterano del calcio a 5: Fortino, che sfrutta una rimessa da calcio d’angolo ,colpendo al volo da fuori. I sicialiani, con il punteggio a loro vantaggio, cercano di abbassare i ritmi e portare gli avversari all’errore. Sbaglio che arriva in ripartenza d’azione dal capitano Coco, che Fortino e Cabrueva sfruttano a pieno per realizzare la 4 rete. A 3minuti dal termine, mister Palusci prova il portiere di movimento, e subisce il 5a2. Il Palajonio non dice bene neanche al Civitella, il Maritime prolunga la striscia positiva casalinga, dove non ha mai perso.
MARITIME AUGUSTA-CIVITELLA COLORMAX SIKKENS 5-2 (2-2 p.t.) MARITIME AUGUSTA: Putano, Spampinato, Mancuso, Crema, Bissoni, Follador, Pedrinho, Cabreuva, Zanchetta, Fedele, Lucas, Fortino, Caio, Bartilotti. All. Everton
CIVITELLA COLORMAX: Mazzocchetti, Jelavic, Morgado, Horvat, Titon, Gargantini, Rocchigiani, Dodò, Curri, Maccarone, Coco Schmitt, Pavone, Pieragostino. All. Palusci
MARCATORI: 6’31’’ p.t. e 8’20’’ Zanchetta (M), 10’05’’ aut. Cabreuva (M), 19’40’’ Jelavic (C), 7’11’’ s.t. Caio (M), 15’20’’ Cabreuva (M), 19’16’’ Crema (M)
AMMONITI: Coco Schmitt (M), Rocchigiani (C)
ARBITRI: Luigi Alessi (Taurianova), Fabrizio Schirripa (Reggio Calabria) CRONO: Bartolomeo Burletti (Ragusa)

Related posts

Nuovo direttore sanitario, Febbo: “Paolucci continua a mortificare l’Ospedale di Vasto”

admin

Qualità della vita, il balzo in avanti di Pescara. “Volano per tutto il territorio”

admin

Al via al Circolo Tennis di Chieti l’Open Lazzaroni Maschile e Femminile

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy