Politica

Ianieri Edizioni, al Fla 2018 gli incontri con Paolo Mastri, Lucilio Santoni e Cristina Mosca

Pescara. Si apre giovedì 8 novembre il Fla – Festival di Libri e Altrecose, che si svolgerà fino a domenica 11 nel capoluogo abruzzese. Nel ricco cartellone del festival, giunto quest’anno alla sedicesima edizione e organizzato da Mente Locale di Vincenzo D’Aquino con la direzione artistica di Luca Sofri, tre gli incontri con gli autori della casa editrice Ianieri inseriti nella sezione “Abruzzo L.O.C. (Letteratura di Origine Controllata). I tre eventi sono a ingresso libero.

Si parte giovedì 8 (Casa d’Annunzio, ore 16) con Paolo Mastri, responsabile della redazione pescarese de “Il Messaggero”, che presenterà il suo primo romanzo, “Tutto così in fretta”, con la giornalista Daniela Senepa.
A poche ore dal rapimento di Aldo Moro l’omicidio di un magistrato sconvolge la città di Pescara: in “Tutto così in fretta” la storia della città nel suo pieno boom economico e la storia politica della Nazione si intrecciano, tra trame occulte e dietrologie degli anni di piombo, tra finzione narrativa e strategia del terrore. Paolo Mastri, attingendo dai documenti della commissione bicamerale d’inchiesta sul rapimento e l’omicidio di Aldo Moro, si confronta con quei cinquantacinque giorni che cambiarono la storia d’Italia, quegli anni di piombo in cui l’Italia repubblicana, in cui tutti, persero l’innocenza.
Scrittore, giornalista, autore di programmi per la radio e la tivù, Paolo Mastri è nato all’Aquila nel 1962. Per “Il Messaggero” ha firmato inchieste sugli intrecci tra politica e affari e sugli interessi della grande criminalità, dal narcotraffico all’ecobusiness, al riciclaggio di denaro nell’economia pulita. Ha collaborato con La Stampa e la Rai. Ha già pubblicato “3.32 L’AQUILA – Gli allarmi inascoltati” e “Il Quinto Abruzzo”, per i quali ha raccolto riconoscimenti ai Premi Majella, Histonium, Lamerica, Nassiriya, Città di Cattolica, Giuseppe Giusti. Ha ricevuto inoltre il Premio giornalistico Polidoro e il Premio Monte Strega.

Giovedì 8 novembre (Casa d’Annunzio, ore 18) appuntamento con Lucilio Santoni, autore del racconto “Dal mare l’amore”. Ne parlerà con Filippo La Porta.
Partendo da un racconto di Oscar Wilde, Santoni opera quello che in musica si chiamerebbe un “completo riarrangiamento”, al fine di adattare la narrazione ai nuovi gusti del lettore moderno. Una favola per tutti, adulti e ragazzi. Una storia d’amore oltre le barriere e le differenze, fra un Pescatore e una Sirena. Il tutto affidato al potere dell’immaginazione e al grande valore di liberazione che può raggiungere la parola.
Lucilio Santoni è scrittore e traduttore. Dirige varie rassegne culturali e collabora con alcuni festival letterari. Di recente ha pubblicato: “Cristiani e anarchici – Viaggio millenario nella Storia tradita verso un futuro possibile”, 2014; “E poi libri, e ancora libri (da Federico García Lorca)”, 2017; “Lavorare sfianca” – “Ozio creativo” per imparare l’arte del vivere (con A. Pertosa), 2017; “Guarire senza dottori” – “Medicamenti per il corpo e per l’anima” (con A. Pertosa), 2018; “Il folle volo – Da Dante al tempo che verrà” (con G. Colangeli), 2018.

Sabato 10 novembre (Bagno Borbonico – Museo delle Genti, ore 21) presentazione e reading del romanzo “Con la pelle ascolto” di Cristina Mosca. Con Cristina Mosca, Paolo Fiorucci, Domenico Gialloreto.
Elena e Alma, le protagoniste di “Con la pelle ascolto”, sono sorelle. Il loro rapporto è conflittuale, in una continua tensione di amore-odio, competizione e comprensione, a tratti di lontananza. Quando ormai sono rassegnate al silenzio come unico rumore di fondo delle loro individualità, scopriranno un nuovo modo di comunicare: ascoltarsi.

Cristina Mosca vive e lavora a Pescara. Tra le sue pubblicazioni: “Chissà se verrà alla mia festa”, “Pierrot scalzo”, “Donne infreddolite negli scialli” e “Loro non mi vedono”.

Related posts

Il giorno della decadenza oscura: Sowing Storms dei Jumpscare è online

admin

San Salvo, “Progetto Sud Festival”: ufficializzato il programma della quarta edizione

admin

Pescara, Foschi (Lega) su situazione palazzi sgomberati di via Lago di Borgiano

redazione

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy