Cultura e eventi

Sicurezza autostrade A24 e A25. Sviluppi dell’inchiesta di Teramo

Pescara. “Gli sviluppi dell’inchiesta della Procura di Teramo sulla sicurezza dell’autostrada A24 illustrati nel servizio di Roberta Mancinelli per il TGR andato in onda oggi alle 14 confermano tutte le nostre preoccupazioni e la necessità di fare chiarezza per la tranquillità di tutti, dai cittadini alla stessa concessionaria, come avevamo evidenziato nei nostri esposti di agosto e settembre.

Come sempre stiamo dando il nostro contributo in questa vicenda così delicata. Riteniamo che ulteriori approfondimenti debbano essere fatti a seguito delle dichiarazioni perentorie dell’Ing. Migliorino, del Ministero delle Infrastrutture, rilasciate durante il consiglio comunale di L’Aquila del 19 novembre. Ci hanno impressionato le frasi del tecnico ministeriale sulle prove sui materiali che sarebbero state fatte dal concessionario anche 5 anni fa.

Passaggi inequivocabili sulla mancanza, secondo l’ingegner Migliorino, di sicurezza delle autostrade a cui deve essere posto rimedio con i correttivi indicati dal Ministero, che devono essere attuati fino in fondo.

Anche sul nuovo PEF in discussione è necessaria chiarezza e coinvolgimento dei cittadini e delle comunità. Ad esempio, sono stati inseriti i fondi per i lavori per la messa in sicurezza del sistema Gran Sasso? Sono stati previsti fondi specifici per la risoluzione della problematica del rischio incidenti con la fauna selvatica?”. Si legge così in una nota di NUOVO SENSO CIVICO ONLUS, STAZIONE ORNITOLOGICA ABRUZZESE ONLUS e FORUM H2O.

Related posts

Francavilla, cambi d’uso: l’intervista al sindaco Antonio Luciani

admin

Gianni Cordisco responsabile tesseramento Pd di Vasto

admin

Nuova e probabilmente ultima udienza del processo per l’orso ucciso a Pettorano

admin

Lascia un Commento

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. OK Continua a leggere

Privacy & Cookies Policy